Sanremo 2012, ascolti della finale: 14,456 mln prima parte (50.93%), 12,031 mln nella seconda (68.74%)

By on febbraio 19, 2012

text-align: center;”>Marrone vince Sanremo

La puntata finale della 62esima edizione del Festival della Canzone Italiana, che ha proclamato vincitore Emma Marrone con la canzone Non è l’inferno, battendo al fotofinish Arisa e Noemi, è stata seguita nella prima parte da 14.456.000  telespettatori con il  50.93%  di share e nella seconda da 12.031.000  telespettatori con uno share del  68.74%.  L’anno scorso la stessa finale registrò nel prime time  12 milioni e 537mila spettatori pari a uno share del 45.97% mentre nella seconda parte gli spettatori rimasti davanti alla tv sono stati 11 milioni e 633mila pari al 63.68%. Un incremento di gente davanti al piccolo schermo certamente dovuto all’atteso secondo intervento di Adriano Celentano, il quale anche questa volta non ha lesinato attacchi alla stampa cattolica, ricevendo applausi e fischi dal pubblico all’Ariston. Ad un certo punto si sono sentiti anche un “Basta!” e un “Predicatore”, con la moglie del Molleggiato, Claudia Mori, che a fine performance si è rivolta al consigliere di amministrazione Rai Antonio Verro dicendogli: “Complimenti per il bello spettacolo che avete organizzato“. Tuttavia le canzoni hanno prevalso sulle chiacchiere e lo spettacolo si è rivelato spumeggiante. Ma i maggiori complimenti andrebbero fatti a Gianni Morandi per il tantissimo spazio concesso alla comica sarda Geppi Cucciari: il volto di G’Day non si è fatta per nulla intimidire dall’approdo a Sanremo e ha sfoggiato dei tempi comici da far invidia a Rocco Papaleo, spalla abituale di Morandi. Tuttavia, la donna di La7 è risultata molto più in palla quando si trattava di improvvisare, mentre nei momenti più palesemente “scritti” si è rivelata alquanto legnosa. Qualcuno ci pensi per il futuro, una conduzione affidata a lei garantirebbe esiti scoppiettanti. Momento di bella musica con i Cranberries, che all’inizio della loro performance ci hanno fatto rivivere la magia di Zombie, a dimostrazione che un grande artista deve rendere conto al suo pubblico a partire dal pezzo che ha amato di più la sua gente. Ma veniamo alla vincitrice.

arisa

Sui social network è tutta una contrarietà per il trionfo di Emma Marrone, tanto che tra poco partirà il moto di indignados davanti a questa ennesima affermazione di un amico di Maria: in realtà nessuno si è venduto, semplicemente alla salentina piace vincere facile ricorrendo al duetto con Alessandra Amoroso, garantendo una trasmigrazione di voti formidabile. E’ ovvio che per Noemi sono rimaste le briciole – vediamo se capite il gioco di parole – così come anche per un altrettanto meritevole Arisa. Tra l’altro ieri sera sembrava in atto una guerra tra le tre potenze televisive Rai (Noemi, X Factor), Mediaset (Emma, Amici) e Sky (Arisa, XF5). Rivedere il meccanismo di assegnazione della vittoria? Improbabile: il televoto si è rivelato per la Rai una gallina dalle uova d’oro, al massimo per restituire un minimo di credibilità alla competizione potrebbe bilanciare il meccanismo con la reintroduzione di una giuria di qualità.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

One Comment

  1. OK MORANDO SERGIO Crocefieschi Genova Malpotremo Lesegno Italia Argentina San Morando

    novembre 4, 2012 at 13:15

    Speriamo che a Sanremo 2013 ci siano come cantanti i due mitici Italiani : Adriano Celentano e Gianni Morandi che ” tecnicamente qui positivamente..” cantando insieme fanno già TUTTO Sanremo stesso!
    Morando

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *