Sanremo 2012. Emma Marrone favorita ma occhio ai cantautori

By on febbraio 9, 2012

Meno cinque giorni al debutto della 62esima edizione del Festival della canzone italiana e già compaiono su giornali e blog pronostici sul possibile vincitore. Dopo l’annuncio all’Arena di Giletti dei quattordici Big in gara i commenti e le polemiche non sono tardate ad arrivare. Primo fra tutti il dubbio sull’effettiva partecipazione del duo Bertè-D’Alessio e della cantante Chiara Civello. Per quanto riguarda l’insolita coppia costituita dal cantante napoletano e dalla sorella della compianta Mia Martini, il brano “Respirare” era stato già postato sulla bacheca Facebook di entrambi gli artisti, ma si trattava tuttavia di un piccolo demo musicale che alla fine non ha compromesso la partecipazione del duo alla gara (anche perché sarebbe stato folle da parte degli organizzatori dell’evento rinunciare a una coppia che avrebbe fatto sicuramente parlare molto di sè). Polemiche anche sulla canzone “Al posto del mondo” della Civello, cantante poco nota in Italia ma di successo all’estero. L’interprete trentaseienne aveva proposto il medesimo brano da lei scritto all’ex concorrente di X Factor 2 Daniele Magro nel 2010, all’interno della competizione in rete di Sanremo Nuova Generazione: ma non avendo ricavato alcun introito economico la canzone non risulta aver violato il regolamento del Festival che da quest’anno contempla il concetto di “canzone nuova” anziché  di “canzone inedita”. Tornando al cast che salirà sul palco dell’Ariston a partire dal giorno di San Valentino qualcuno parla già di possibili vincitori e grandi sconfitti, primo fra tutti spicca il nome della cantante Emma Marrone, data per favorita anche l’anno scorso ma scavalcata dal cantautore Roberto Vecchioni e dalla sua “Chiamami ancora amore”. Sarà la volta buona per la Marrone?

alessio-berte-sanremo

Il tema della sua canzone è quanto mai forte e interessante,soprattutto in linea con questi tempi di crisi economica. Abbandonato l’ottimismo latente di “Arriverà” dell’anno scorso, la cantante di Galatina ci riprova con “Non è l’inferno” scritta da Kekko dei Modà che parla di un cittadino deluso dal suo Paese. Che si riferisca all’Italia? Intanto la concorrenza non sembra cedere facilmente alla minaccia della giovane vincitrice di Amici, capeggiata soprattutto da cantautori molto apprezzati del panorama italiano del calibro di Samuele Bersani e di Eugenio Finardi, che propongono il primo un brano che sembra richiamare gli incerti equilibri del nostro Paese e il secondo una canzone che “affronta il tema della spiritualità come bisogno fondamentale dell’uomo”. Pronostici o no, attendiamo l’esibizione dei cantanti in gara per deliberare ed esprimere il verdetto.

About Mario Manca

Specializzando in Televisione,Cinema e New Media presso Libera Università di Lingua e Comunicazione Iulm di Milano. Ama e segue la televisione da una vita e desidererebbe dare un contributo attivo alla creazione di un modello televisivo teso alla qualità e intelligenza informativa con interventi autoriali mirati. Il suo modello di critica televisiva è Aldo Grasso e Madonna è la sua artista musicale preferita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *