Sanremo 2013: Antonio Marano dice sì ai volti della concorrenza

By on febbraio 27, 2012
Marano Antonio, Vice Direttore Generale Rai

text-align: center”>

L’edizione 2012 è appena terminata ma già si parla di Sanremo 2013: il vice Direttore Generale della Rai Antonio Marano ha già delineato le linee guida che caratterizzeranno la kermesse canora l’anno prossimo. Ospite a Tv Talk di Massimo Bernardini, Marano ha toccato vari argomenti, a cominciare dalla Direzione Artistica che verrà rinnovata, dopo le ultime quattro edizioni tutte ad opera di Gianmarco Mazzi. Il punto forte dell’intervento del Vice Direttore ha coinvolto l’aspetto delle presenze, che a partire dalla 63^ edizione non potranno più provenire solamente da Rai1:

“Sanremo è un evento, non può essere visto solo come un programma di Rai1 e quindi con gli artisti di Rai1. Infatti faccio i miei complimenti e ringrazio Presta, Morandi e Mazzi: aver inserito personaggi esterni all’azienda ha portato quel pubblico che era già legato a Rai1 o alla Rai dall’esterno, sommando e non togliendo.”

alessandro-siano-sanremo-2012

Siccome il Festival appartiene all’intera Italia, non può e non deve essere solo di Rai 1, ma deve dare spazio anche ai volti della concorrenza: “Il target della rete normalmente si focalizza sugli over 60, ma dovrebbe essere esteso anche ad altre fasce di pubblico, quindi benvengano Luca e Paolo o Belen Rodriguez” annuncia Marano.

Morandi intanto, aveva messo le mani avanti candidandosi alla terza conduzione consecutiva. Altri nomi sono già stati scartati come quello di Antonella Clerici – che ha rifiutato l’incarico – oppure di Maria De Filippi, troppo impegnata su Canale 5. L’edizione appena trasmessa invece è stata caratterizzata dal successo dei comici: la spalla Rocco Papaleo e gli apprezzatissimi Geppi Cucciari e Alessandro Siani, che secondo alcuni potrebbero essere presenti sul palco dell’Ariston anche l’anno prossimo.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *