Sanremo Social 2012, vince Alessandro Casillo. Seconda Erica Mou, che vince il premio della critica

By on febbraio 18, 2012
Alessandro Casillo E' vero

text-align: center”>Alessandro Casillo E' vero

SEGUI CON NOI LA DIRETTA DEL FESTIVAL DI SANREMO

Abbiamo finalmente il primo nome, quello del vincitore della Categoria Giovani -quest’anno, per la verità, chiamata Sanremo Social, in onore della centralità e dell’importanza di Facebook nella selezione dei sei artisti in gara. Ma andiamo con ordine. Il meccanismo di voto di quest’anno è più che mai ingarbugliato: dopo il primo turno di eliminazione diretta, tramite sfide a coppie, nella serata di martedì, una classifica provvisoria è stilata in base alla combinazione del verdetto dell’orchestra e il televoto da casa, mentre le due importantissime Golden Share sono affidate a Facebook e alle Radio. Le Golden Share possono essere determinanti, in quanto, proprio come lo scorso anno, quando furono introdotte per la prima volta, permetterebbero ad un artista di avanzare di una posizione nella classifica, e quindi verosimilmente ad un artista, se entrambe concordi, di passare da un terzo posto iniziale direttamente alla vittoria. E noi ci abbiamo sperato fino alla fine. Abbiamo sperato che Erica Mou, con la sua discreta Nella vasca da bagno del tempo, avesse potuto soffiare la vittoria a colui che, visto l’enorme vantaggio al televoto, era stato annunciato vincitore molto prima dell’inizio del Festival. Ed invece non è stato così: nella classifica provvisoria, Marco Guazzone si è piazzato incredibilmente al quarto posto con Guasto, al terzo Erica Mou, al secondo gli Iohosemprevoglia con Incredibile, al primo Alessandro Casillo, che si è commosso dopo aver cantato, appena prima della mezzanotte, la sua E’ vero.

alessandro-casillo-vincitore-sanremo-2012_0

La prima Golden Share, affidata alle Radio, ha premiato Erica Mou, che ha potuto raggiungere così la seconda posizione. La seconda Golden Share, quella affidata al Social Network, ha naturalmente premiato lo stesso Casillo, che ha così vinto il 62° Festival di Sanremo, ma non ha potuto esibirsi per via dell’orario (abbondantemente dopo la mezzanotte). Domani, dunque, Casillo, il nuovo “trofeo” di Mediaset, in attesa di Emma Marrone, aprirà dunque la finale del Festival, proponendo il brano che lo ha condotto alla vittoria. Erica Mou si è dovuta invece accontentare, come era prevedibile, il premio della Critica.

LA SCHEDA DI ALESSANDRO CASILLO. Alessandro Casillo è nato a Milano 15 anni fa. Da sempre coltiva le sue più grandi passioni: la musica ed il calcio. Ha l’opportunità di entrare nel cast di Io canto, il baby talent di Canale 5, dove fa la sua prima esperienza artistica nei “Gimme Five”, la boy band del programma tv. E’ sufficiente una performance televisiva perché, immediatamente, su di lui si accendano i riflettori: il web si popola di fan, si aprono centinaia di pagine Facebook e diventa l’idolo delle teenagers. Tra i talenti scoperti e diretti da Roberto Cenci, Alessandro emerge per un timbro vocale molto personale, il look “british pop” e quella genuinità tipica dei ragazzi “senza grilli per la testa”. Il 31 Maggio 2011 è uscito il suo primo Ep, Raccontami chi sei, anticipato dal singolo ominomo, composto da cinque brani inediti.

About Matteo

Nato e residente in provincia di Lecce, è il più giovane tra i Redattori de LaNostraTv.it. Frequenta il Liceo Linguistico e adora il calcio (ma solo quello in Tv), la lettura (in particolare la saga di 'Harry Potter' e la magica penna di J.K. Rowling), il mondo dell'Interior Design, la Filosofia, la musica e naturalmente la televisione . La passione per la scrittura e per il giornalismo ha sempre accompagnato il suo percorso scolastico e non. Per il futuro ha molti sogni e parecchie ambizioni, ma anche tanta confusione.

One Comment

  1. Daniele

    febbraio 18, 2012 at 23:48

    molto meglio la mou di casillo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *