Tiziano Ferro compie oggi 32 anni: “canto grazie a Whitney Houston”

By on febbraio 21, 2012
tiziano ferro l'amore è una cosa semplice

text-align: center”>tiziano ferro l'amore è una cosa semplice

Oggi è il compleanno di Tiziano Ferro. Il cantante di Latina che in questi mesi sta continuando a mietere successi con il suo album L’amore è una cosa semplice ha già pubblicato il suo secondo singolo dal titolo L’ultima notte al mondo (qui il video del brano), attualmente in quinta posizione nella classifica ufficiale FIMI dei singoli più venduti in Italia. La vita di Tiziano Ferrooggi trentaduenne deciso a non festeggiare l’evento per la prima volta – sembra totalmente aver ottenuto una svolta dopo le dichiarazioni sulla sua omosessualità. Non solo, in più di un’intervista il cantante è tornato sull’argomento raccontando di quanto sia stata sofferta la decisione di rivelare al suo pubblico il proprio orientamento sessuale ma anche quanto questo lo abbia reso una persona sicuramente più serena. Già nel 2010 nel libro Trent’anni e una chiacchierata con papà, Ferro aveva deciso di raccontare alcuni stralci della propria vita personale e sentimentale senza naturalmente trascurare il suo percorso nel mondo della musica.

tiziano-ferro-foto-cd-alla-mia-eta

Oggi, a distanza di soli due anni, ha pubblicato un altro libro – che porta lo stesso nome dell’album – una sorta di secondo diario edito sempre dalla casa editrice Kowalski nel quale si riallaccia alle ultime pagine del precedente per rivelare i particolari sulla nascita del suo nuovo album, piena di sorprese ed emozioni, e di quanto possa essere difficile per un trentenne trovare un equilibrio alla luce di tutto ciò che è accaduto negli ultimi anni. Diventare consapevoli di sè stessi e trovare finalmente l’amore sono forse le cose più positive che gli sono accadute. La sensibilità di Tiziano Ferro si denota anche nelle ultime dichiarazioni rilasciate a proposito della morte della star internazionale Whitney Houston sulla quale sono state spese dai colleghi ben poche parole. Tiziano ha detto che è grazie alla cantante americana che lui ha deciso di voler provare a cantare. E’ accaduto proprio dopo aver partecipato a un suo concerto a Milano nel 1999: “Il mio primo vero concerto, da spettatore. Mi sono comprato il biglietto lavorando sei mesi in un McDonald’s”. Una passione che poi si è maturata col tempo: “Ho avuto la fortuna e anche la testardaggine di riuscire sempre a fare quello che mi piace. Nessuno in dieci anni mi ha mai impedito di dire quello che volevo, e il bisogno di denudarmi nei dischi, come se non avessi alcun tipo di obbligo se non essere completamente onesto, fa sì che questo mio disco sia del tutto diverso: questo respira l’aria dei trent’anni, di un trentenne che ha sempre provato a crescere senza chiudersi in una gabbia dorata. Che si è sporcato le mani, ha viaggiato, non si è fatto inebetire dalla fama”. Oggi Tiziano ha raggiunto più di quanto probabilmente sperasse. Il suo album, prossimo alla pubblicazione in spagnolo in Spagna, Stati Uniti e Sud America, è la prova della sua maturità.

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *