“Viaggio a…” storie di miracoli e misteri, questa sera su Retequattro con Paolo Brosio

By on febbraio 22, 2012

Torna stasera “Viaggio a…”, il programma che da quest’anno sarà condotto da Paolo Brosio, che racconta le storie di persone che hanno vissuto sulla propria pelle delle esperienze straordinarie che sono inspiegabili con la sola ragione umana. Esperienze mistiche e di fede, miracoli e misteri di testimoni che hanno affrontato grandi prove nella loro vita. Sei nuovi appuntamenti che partiranno da stasera, mercoledì 22 febbraio, e andranno in onda in prima serata su Retequattro. Una delle novità della nuova edizione è appunto la presenza di un ‘inedito’ Paolo Brosio che, in veste di inviato, accompagnerà i telespettatori in un percorso tra Fede e Ragione, dove avranno grande spazio vicende vere, illustrate anche con ricostruzioni filmate e con l’ausilio di immagini inedite.

“Viviamo un momento difficile. Non c’è solo una crisi economico-finanziaria, ma soprattutto una crisi di valori. C’è sete di spiritualità e per questo mi sembra che sia il momento giusto per una trasmissione come questa, anche su una rete commerciale come Rete4, che racconta storie straordinarie, testimonianze di persone che hanno affrontato situazioni difficili, ma che hanno dimostrato una grande forza dice il conduttore, che ancora spiega – Si può essere credenti o non credenti, ma certo che tutto questo pone degli interrogativi. E anche la scelta del titolo del programma “Viaggio a…” la dice lunga. Il mio obiettivo non è neanche indicare la strada, ma raccontare vicende belle, che suscitano interesse ed emozioni. Il filo narrativo parte dai miei tre libri “A un passo dal baratro”, “Profumo di lavanda”, “Viaggio a Medjugorje” che hanno avuto un successo insperato con 500 mila copie vendute. Quelle storie, più altre nuove, le ho portate in televisione. E la novità per me è che firmo il programma anche come autore”.

brosio

Immagine 1 di 5

Paolo Brosio

Nella prima puntata che andrà in onda su Retequattro questa sera, Brosio si occuperà del fenomeno di Medjugorje, intervistando Vicka Ivankovic, una delle sei veggenti alla quale dal lontano 24 luglio 1981 appare la Madonna. Durante l’intervista saranno svelati particolari inediti, come ad esempio il racconto su un diario segreto, in possesso della Ivankovic, dettatole dalla stessa Vergine. Sempre dal paesino della Bosnia Erzegovina, inoltre, l’inviato Brosio raccoglierà la testimonianza inedita e mai raccontata in televisione di Franca Scarpelli, un tempo costretta su una sedia a rotelle, che oggi cammina sulle proprie gambe grazie ad una guarigione miracolosa. Si passerà a parlare poi di casi tutti italiani, come del caso di Francesca Bozzarello, una giovane donna uscita dal coma grazie all’intercessione di Suor Elena Aiello, una suora calabrese conosciuta come la monaca santa, beatificata successivamente il 14 settembre 2011 proprio in seguito a questo evento miracoloso.

Protagonista della puntata sarà anche Carlo Castagna, l’uomo che nella strage di Erba ha perso la moglie Paola, la figlia Raffaella e il nipotino Youssef, e che è riuscito a perdonare gli assassini dei propri cari, Rosa e Olindo Romano, grazie all’amore, alla preghiera continua e al perdono cristiano. Infine, “Viaggio a…” incontrerà, sempre nella prima puntata, Angela e Simona, due veggenti che affermano di vedere la Madonna a Ischia, nel bosco di Zaro, già dal 1993. Su queste apparizioni la Chiesa cattolica non si è ancora espressa in maniera ufficiale, ma stasera sarà raccontata una delle profezie che le due donne avrebbero ricevuto che alla fine si è avverata. Si tratta del crollo delle Torri Gemelle, avvenuto nel 2001 e anticipato dai veggenti a un settimanale nel 1995, in tempi assolutamente non sospetti.

About Maria Rosa Tamborrino

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *