Xena, Lucy Lawless arrestata per Greenpeace

By on febbraio 28, 2012

Foto Lucy Lawlesd arrestataTutti ricorderanno la bellissima Lucy Lawless, la splendida attrice che ha interpretato per 6 anni, la celebre principessa guerriera Xena della serie televisiva statunitense; ebbene sembra che questa lunga interpretazione abbia lasciato alla splendida attrice un pò del coraggio dell’eroina guerriera, tanto che questa è diventata una vera e propria attivista di Greenpeace.

Mossa dal coraggio di Xena, Lucy Lawless si è infatti unita ad un gruppo di 5 attivisti di Greenpeace, di cui è diventata ambasciatrice dal 2009 e con cui è salita abusivamente su una nave petrolifera della Shell, raggiungendo addirittura la torre di trivellazione, impedendone così la partenza verso i mari dell’Artide.

L’attrice lo scorso venerdì, è infatti salita con altre persone a bordo della nave nel porto di Taranaki, pronta a salpare i giorni successivi per un giro di perlustrazione, cosa in realtà mai fatta in quanto il gruppo di attivisti è rimasto a bordo della nave, resistendo e protestando, finché nella giornata di ieri sono scesi e sono stati arrestati, con l’accusa di furto anche se in realtà non si sa bene il furto di che cosa sia ma è certo che al momento comunque la Lawless ed i suoi compagni di avventura sono subito stati rilasciati!

L’attrice in un comunicato diffuso da Greenpeace ha dettoQuesto capitolo è finito, ma la battaglia per salvare l’Artico è appena iniziata”, ed ha aggiunto “7 di noi sono saliti, ma ne sono scesi 130 mila”, in riferimento al fatto che, dopo che la notizia ha fatto il giro del web, più di 135 mila mail sono giunte ai piani alti della Shell per chiedere il fermo dei lavori sull’Artico e così Greenpeace, anche questa volta grazie alla presenza della Lawless, è riuscita ancora una volta ad attirare l’attenzione su di sè e sulla propria importante iniziativa!

About Michela Galli

Dal 2009 semplicemente ... blogger per caso ma mossa da una grande passione per la rete di internet ed un vero e proprio amore per la scrittura, che la portano tutti i santi giorni a scrivere, scrivere, scrivere ...

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *