Anticipazioni Grande Fratello, ancora liti e scherzi grazie a Patrick, Franco e Vito

By on marzo 18, 2012
Liti al GF 12

text-align: center”>Liti al GF 12

Questa dodicesima edizione del Grande Fratello si sta trascinando stancamente, giorno dopo giorno, tra momenti di noia e qualche sprazzo di divertimento. A tenere banco, come ogni anno, le solite liti tra inquilini. In genere esse scoppiano per un motivo, se non valido, almeno comprensibile. L’ultima lite trova la sua origine in un’azione molto stupida: uno scherzo andato male.

Vito, qualche giorno fa, è stato conquistato da in’irrefrenabile voglia di giocare e ‘ha preso di mira’ la povera Sabrina. La tortura di turno è stata quella di gettare in piscina la ragazza.Niente di male, fin qui; la sventurata aveva però ‘le sue cose’ e non poteva fare il bagno. Vito, pur sapendolo ed essere stato incalzato a desistere dalla diretta interessato, ha deciso di calcare la mano, manifestando la real intenzione di gettare Sabrina in acqua. A quel punto è intervenuta Gaia che ha preso le difese della coinquilina. ‘La Bruschini’ ha intimato Vito di lasciare andare la ragazza e, dopo essersi imbattuta in un rifiuto, si è messa a inveire contro l’autore dello scherzo. E’ nato un battibecco abbastanza violento tra i due: sono volate parolacce (Gaia ha dato del coglione a Vito) e qualche acceso “che c***o vuoi!!”.

Franco Giusti

A tenere banco è anche ‘l’epica saga degli scherzi’ che ha tre protagonisti: nella parte dei burloni, Patrick Pugliese (rientrato già da un mese nella casae Franco Giusti (ogni tanto si aggiunge anche Vito); nella parte della vittima, l’innocente Kevina. L’ultimo scherzo inflitto in ordine di tempo è stato veramente spassoso: Kevin ha visto la sua camere invasa dai ‘tre cavalieri del giusto’, travestimento indossato dalle tre simpatiche canaglie. Dopo aver fatto un’entrata marziale hanno dichiarato: “Siamo i protettori dei buoni, i padroni dell’universo” hanno obbligato il povero Kevin, a pronunciare: “Sono il perdente del gf 12? – poi hanno aggiunto- “Lo devi dire dieci volte. Se lo dici avrai tutti i tuoi vestiti adesso, altrimenti li bruciamo nella candeggina”. E l’innocente Kevin lo ha fatto.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *