Antonella Clerici: dopo il ‘no’ a Sanremo 2013 si prepara per E’ stato solo un flirt

By on marzo 2, 2012

E’ uno dei personaggi più amati della televisione italiana. La conduttrice di Legnano è ormai tra le punte di diamante della Rai che, dopo un suo momentaneo passaggio alle reti Mediaset, l’ha ripresa con se dal 2000, ovvero da quando Antonellina Clerici – così chiamata da Anna Moroni – si è posta al timone della fortunata trasmissione La prova del cuoco.  Così ogni giorno entra nelle case degli italiani proponendo un programma che, grazie all’attenzione che la stessa conduttrice riserva loro nel corso della trasmissione, piace anche ai più piccoli. Altro programma di spicco è Ti lascio una canzone format che se la gioca con la rete avversaria e con un agguerrito Gerry Scotti, pronto alla sfida con il suo Io canto. Le caratteristiche di quest’ultimo sono decisamente molto simili al programma della Clerici, tanto che nel 2010 la conduttrice ha alzato polemiche contro la trasmissione gemella e lo stesso Scotti, accusato di aver preso la guida di un programma clone. Ma, come ha dichiarato lei stessa a suo tempo, non le è stato possibile ricorrere agli avvocati: “La Rai non ha voluto, c’era un altro direttore generale e c’era una situazione complicata con Roberto Cenci, ideatore di tutti e due i programmi”.

Quindi i due conduttori, sulla rete Tv Talk, hanno trovato un accordo: “La prossima volta Gerry organizziamoci, uno va in autunno e uno in primavera, va bene?” suggerisce la Clerici. E Scotti: “I veri delinquenti sono i nostri dirigenti, venga messo a verbale perbacco!”. Finale a tarallucci e vino, dunque. Sfortuna vuole che Antonella Clerici non sia rilegata al ruolo di semplice conduttrice, atta a fare il suo dovere: anche per lei arriva il tempo del gossip. La sua storia con Eddy Martens, attuale compagno e padre di sua figlia Maelle, è stata puntata sotto i riflettori e stampata sulle copertine dei giornali.

Antonella Clerici-Gerry Scotti

Poi quando arrivi ad essere preso di mira ce ne vuole ad uscire dalla rete. Prima il presunto tradimento di Eddy, le voci di una separazione in casa, il perdono, i tira e molla… vai a capire cosa di tutto ciò sia vero. Finché non passa il momento e l’attenzione si sposta su altro. Funziona così, no?

Tra La prova del cuoco, Il Ristorante (sfortunato reality durato ben poco), Il treno dei desideri e Ti lascio una canzone, il nome di Antonella Clerici è stato spesso accostato a Sanremo. La sua prima apparizione al Teatro Ariston è del 2005, quando la conduttrice ha ricevuto l’incarico da un fiducioso Paolo Bonolis. Nel 2010 ha avuto poi una conduzione del Festival tutta sua, mentre nel 2011 ha aperto le danze a Gianni Morandi scatenando non poche polemiche per la presenza sul palco di sua figlia. Breve la sua permanenza nel bussolotto pronto all’uso per il toto-conduttore del 2013: Antonella ha ufficialmente dichiarato di non essere interessata alla conduzione. Forse sono troppe le polemiche che girano attorno a un Festival sempre più boicottato? Chissà, ciò che è certo è che ha espresso un secco rifiuto.

Mentre si diverte ai fornelli con la sua amata trasmissione, La prova del cuoco, la Clerici si prepara a scaldare i motori perché in primavera dovrà essere pronta per un’eventuale sfida con la regina di Canale 5, Maria De Filippi. Il suo nuovo programma, E’ stato solo un flirt, partirà infatti a fine Aprile, e la Rai dovrà stare bene attenta alla programmazione e saper dare il giusto valore alla nuova trasmissione, forse coraggiosa nel proporre qualcosa di “già visto”, o quantomeno spesso accennato: si occuperà di  questioni di cuore, con protagonisti persone che hanno espresso il desiderio di ritrovare, dopo lungo tempo, il loro primo amore. Sarà pronta alla sfida con il serale di Amici?

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

One Comment

  1. Gianni

    marzo 3, 2012 at 00:42

    Piu’ amati??

    Ma chi lo dice
    ??

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *