Carla Bruni viziata quanto Maria Antonietta

By on marzo 7, 2012

Carla Bruni

I francesi non l’hanno mai veramente accettata come premiere dame, l’hanno tenuta sotto osservazione, non hanno mai smesso di interessarsene e criticarla, se necessario. Carla Bruni, dall’inizio della sua storia con il Presidente Sarkozy, è stata sempre sotto l’occhio attento del suo popolo, e non ne esce sempre al meglio.

Addirittura,secondo il giornalista francese Christophe Barbier, quanto a vizi, l’ex modella sarebbe pari solo alla Regina Mariantonietta, quella, per intendersi, finita decapitata durante la Rivoluzione Francese, e che dal suo trono a chi le faceva notare la fame del popolo avrebbe, secondo la tradizione, detto ‘Dategli le briches!’. Il giornalista, in un libro sulla first lady francese dal titolo “Maquillages”, ha raccontato la vera natura (secondo lui) della donna. I primi estratti del libro sono stati resi noti dalle pagine della rivista Marianne.

Barbier sostiene di aver collaborato con Carlà e di averne dedotto il ritratto di una donna schiava della notorietà, viziatissima e addirittura aggressiva riporta alcune dichiarazione dirette di Carlà, che svelano retroscena da prima donna, più che da première dame. Parrebbe infatti, che durante la vacanza in Messico nel 2009 in un resort da 2.500 euro a notte con Sarkò, Carlà non fosse soddisfatta dell’acqua: “Ho lavato i denti con l’acqua del rubinetto e sono stata male tutta la settimana”.

Barbier, a riprova di come la sua ossessione per la notorietà abbia infuenzato anche il marito, cita nel libro un episodio risalente alla visita all’Eliseo di Papa Benedetto XVI. Sembrerebbe che nel giorno predetto Sarkò si preoccupasse di non accavallare la diretta dell visita con una apparizione televisiva della mogliettina.

A quanto si sa, la first lady non ha digerito le dichiarazioni di Bebier specie in vista delle presidenziali per le quali si sta impegnando in prima persona. Avrebbe, inoltre, smentito gli episodi contenuti nel libro. E per difendersi, punta sulla sua immagine di donna della porta accanto, dice di amare le soap opera, i reality, e lo sport in tv.

Non è dato sapere se questa sia solo una strategia per raggiungere l’elettorato femminile -anche fallimentare visto che non tutte le donne amano le soap opera!- fatto sta che questi cambi di immagine pubblica così repentini non sono graditi ai francesi, che, pare, trovino la prima donna di Francia troppo glamour e fredda. Bisognerà cambiare strategia, ma come?

About Lucrezia Girardi

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *