Caso Canzona: le rivelazioni di Anna Orecchioni a Striscia la notizia

By on marzo 5, 2012
L'avvocato Canzona e Anna Orecchioni

Continua a tenere banco il caso Canzona. Dopo le lacrime d’amore versate oggi pomeriggio durante il contenitore pomeridiano di Barbara D’Urso, l’avvocato Anna Orecchioni, collega ed ora ex fidanzata del famigerato Giacinto Canzona, ha vuotato il sacco ai microfoni di Striscia la notizia. Ma forse sarebbe più corretto dire che la verità è stata detta soltanto lontano dale telecamere di Mediaset, dato che al momento di registrare il servizio, la Orecchioni non è riuscita a dire la realtà dei fatti. Così, a microfoni spenti, l’avvocatessa ha confessato a Gimmy Ghione che il caso Concordia altro non è che una bufala inventata di sana pianta ed ha anche raccontato come è nata l’idea di mettere su un teatrino mediatico con tanto di figuranti e finte documentazioni e il processo creativo che l’avvocato ha seguito in passato per creare false notizie.

La Orecchioni spiega come dopo aver appreso la notizia della tragedia della Costa Concordia, Canzona abbia iniziato a scrivere una notizia falsa per sfruttarla in modo da ottenere visibilità. Per quel che riguarda vecchie bufale proposte alle redazioni televisive e giornalistiche, l’avvocatessa spiega che Canzona creava la notizia partendo da un fatto oggettivo mettendo, però, in risalto un particolare strano che potesse attirare la curiosità degli addetti ai lavori.

anna-orecchioni

Incalzata dalle domande dell’inviato di Striscia, continua a confermare che anche le telefonate fatte sia nel programma di Lorella Cuccarini sia a Pomeriggio5 erano false: dall’altra parte del telefono c’era semplicemente una cugina dell’avvocato Canzona e non una vittima. Alla domanda “perché non ha fermato l’avvocato Canzona dal fare questo?” la Orecchioni risponde che lei non poteva dirgli cosa fare in quanto è frande e vaccinato, poteva solo dargli dei consigli in merito ed aggiunge di essere stata coinvolta in questi raggiri esclusivamente perché Canzona aveva bisogno di qualcuno che lo aiutasse a tenere il punto delle notizie create fino a quel momento.

Sempre fuori onda, confessa che tutto ciò non ha portato nessun riscontro economico né a lei nè all’avvocato, tutto sarebbe stato fatto in virtù della visibilità in tv. Ma il giorno dopo aver fatto tutte queste scottanti confidenze, Anna Orecchioni chiede di poter incontrare nuovamente l’inviato di Striscia stavolta davanti alle telecamere per poter dire nuove cose e, quasi a sorpresa, ritratta parzialmente quanto dichiarato il giorno prima, mettendo in dubbio soltanto la notizia dell’aborto subito dalla donna in gravidanza che si trovava sulla Costa Concordia al momento del naufragio. La Orecchioni avrebbe quindi confermato la versione dei fatti raccontata al Tg5 nell’edizione delle 13, rimarcando come in seguito a questa vicenda, l’avvocato Canzona abbia messo fine alla loro storia d’amore a causa delle loro divergenze d’opinioni su come gestire le notizie.

Certamente la vicenda non finirà qui, dal momento che il contrasto tra le confidenze fatte fuori onda e le dichiarazioni ufficiali è troppo eclatante.

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *