Centovetrine, riassunto puntata serale del 30 Marzo: Sebastian Castelli entra in coma

By on marzo 30, 2012

text-align: justify”>CentovetrineIeri sera è andata in onda l’ultima puntata in prime time di Centovetrine. L’avventura del serale è cominciata il 22 Gennaio, quando le sorti della soap erano in bilico a causa di ‘problemi per il costo troppo elevato’, e non per una crisi di ascolti. Anche perché il prodotto sembra funzionare davvero bene ed essere un punto di riferimento per Mediaset, garantendo in ogni puntata un bacino d’ascolto in grado di raggiungere quasi i 4 milioni di spettatori. L’esperimento della prima serata non solo ha funzionato – l’intero cast è tornato a girare a San Giusto Canavese il 24 Febbraio – ma è stato notevolmente apprezzato dal pubblico, tanto da decidere per un prolungamento degli appuntamenti fino a fine Marzo. Così ieri sono andati in onda gli ultimi episodi che, nonostante diversi tagli dovuti all’adattamento serale, non hanno deluso i telespettatori regalando colpi di scena ed emozioni e aprendo le porte ad intricate puntate future. Ma vediamo cosa è successo.

Diana e Jacopo sono ancora nelle mani di Nisi, che vuole i dieci milioni di euro per il riscatto della ragazza ma allo stesso tempo non è disposto a rinunciare a lei. Proprio per questo motivo il giovane Castelli non ha alcuna intenzione di rivelargli dove ha nascosto i soldi se prima Diana non viene liberata. Ma l’uomo non tiene gioco ai ricatti e fa torturare Jacopo, nonostante la figlia di Ettore Ferri lo implori nella disperazione di lasciarlo stare. Nel frattempo suo padre, affiancato da Ivan, non solo ha capito che non si tratta dell’ennesimo bluff dei due ragazzi, ma è riuscito anche a scoprire che dietro tutta la vicenda c’è lo zampino di Alessio Nisi. Così inizia ad operarsi per portare avanti le ricerche, ricorrendo anche all’aiuto di Sebastian Castelli. Intanto Jacopo, ferito gravemente dalle torture subite, mantiene la propria posizione e non intende rivelare dove tiene nascosti i 10 milioni di euro. Diana, disperata, cerca in tutti i modi di fargli cambiare idea arrivando persino a baciare il ragazzo, non ottenendo però alcun risultato. A nulla valgono nemmeno i tentativi di convincere Nisi a prestare cure a Jacopo, che in quelle condizioni rischia davvero la vita: in un ultimo disperato tentativo Diana decide quindi di dare all’uomo tutte le informazioni – ovviamente errate – per arrivare ai soldi, e così Nisi parte per la Svizzera come indicato dalla ragazza. Qualcuno riuscirà a salvare i due giovani prima che lui torni da un viaggio che non ha portato alcun risultato?

Sebastian Castelli viene aggredito

Intanto Sebastian, preoccupato per le sorti del figlio, fa ricorso ai suoi migliori contatti per scoprire dove è tenuto prigioniero. Nel corso delle ricerche arriva però Laura, ancora arrabbiata con lui non tanto per aver fatto saltare l’affare di Serralunga, ma perché si è sentita esclusa da ogni decisione. Il tycoon non ha però il tempo di stare a dare spiegazioni e cerca di allontanarla nonostante la donna, dopo aver saputo ciò che è successo a Jacopo, gli offra tutto il suo appoggio. Mentre Ivan rivela al fratello Valerio tutta la situazione e chiede il suo aiuto nelle ricerche di Diana e Jacopo, Sebastian decide di non dire nulla a Viola su quanto accaduto al fratello. Nel frattempo però la ragazza va a parlare con il padre per via di motivi che riguardano la sua vita: ha deciso infatti di andare a vivere con Brando Salani. Nonostante Castelli non abbia di buon occhio il ragazzo però, non può fare altro che accettare la decisione della figlia e offrirle tutto il suo appoggio di padre.

Nel frattempo Brando, spinto dalla stessa Viola, va a parlare con il fratello Cristiano, ma non è affatto pronto a perdonarlo per tutto quello che gli ha fatto. L’uomo, sentendo di aver completamente fallito su tutti i fronti, decide così di abbandonare Torino e propone a Laura di seguirlo. Ovviamente lei non è disposta ad accettare la sua assurda richiesta nonostante il rapporto con Sebastian risulti essere fortemente compromesso. Ma proprio quest’ultimo, vedendola uscire dal bagno del centro commerciale con Salani, in preda alla gelosia decide di affrontare l’uomo, dandogli così un appuntamento a Villa Castelli. Il caso vuole però che anche Brando si rechi alla Villa per affrontare con Sebastian tematiche certamente diverse.

Ma mentre a Torino le vicende prendono pieghe sempre più drammatiche, c’è qualcuno che sembra finalmente ritrovare la serenità: stiamo parlando di Adriano e Carol. La donna ha capito che l’unico uomo che vuole al suo fianco è proprio il bel medico, così decide di raggiungerlo nello chalet in Austria che lui aveva comprato come nido d’amore e dove ha pensato di trascorrere qualche giorno temendo che con la Grimani fosse davvero finita. Ma così non è: quando finalmente i due si ritrovano da soli, capiscono qual è il loro destino, e dopo aver trascorso assieme una notte d’amore Adriano chiede a Carol di coronare il loro sogno sposandolo e la donna, felice come non lo era da tanto, accetta. Volendo condividere il momento anche con sua figlia Serena, forse trascurata nell’ultimo periodo nonostante i problemi che anche lei sta vivendo, le propone di raggiungerla assieme a Damiano. E così anche la giovane Bassani prova a recuperare il rapporto con l’uomo che ama e parte con lui alla volta dell’Austria, decidendo però di trascorrere solamente una giornata e non fermarsi per la notte. Ma, consigliata dalla madre, una volta tornata a Torino propone a Damiano di cenare assieme. Riusciranno i due a recuperare il loro rapporto?

Intanto Adriano e Carol sono rimasti nuovamente da soli, ma una telefonata interrompe la loro ritrovata pace: si tratta di Laura che, disperata, chiama d’urgenza il medico chiedendogli di prestare soccorso a Sebastian. L’uomo è stato infatti colpito alla testa ed è entrato in coma. Il dottor Domiziche sarà implicato nei guai che coinvolgeranno Adriano nei prossimi giorni – non offre parole di speranza, ma la Beccaria, preoccupata per l’uomo che ama, chiede soccorso a Riva che accetta di aiutarli tornando prontamente a Torino con Carol. Intanto però si è alla ricerca del colpevole: chi sarà stato a colpire Sebastian alla nuca? Tutti gli indizi portano a Brando, accusato da Laura dopo essere stato trovato sul luogo dell’accaduto. Il ragazzo prova a difendersi affermando di aver trovato il tycoon riverso a terra, ma a nulla valgono per il momento le sue parole. In realtà Salani non mente: è infatti stato suo fratello Cristiano, dopo un aggressione ricevuta dallo stesso Castelli, a colpirlo per poi scappare. Le indagini saranno in mano a Cecilia, che per questo motivo dovrà posticipare il suo trasferimento a Bologna: la giovane Castelli risolverà il caso?

Nella puntata di oggi vedremo Serena e Damiano ritrovare per una notte l’armonia, ma la ragazza non è ancora sicura di volersi fidare nuovamente di lui. Intanto Sebastian è ancora in coma e, nonostante abbia superato la notte, Adriano non da notizie positive riguardo alla sua ripresa. Nel frattempo proseguono le ricerche di Diana e Jacopo…

Non perdete oggi il daytime di Centovetrine, come sempre alle 14.10 su Canale5.

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *