Centovetrine: riassunto puntata serale di giovedì 22 marzo. Diana rapita da Nisi, Carol prigioniera di Angela

By on marzo 23, 2012

text-align: center”>Riassunto puntata 22 marzo Centovetrine

Quello di ieri sera è stato il penultimo appuntamento in prima serata con Centovetrine: il prossimo 29 marzo i telespettatori di Canale5 si godranno l’ultimo maxiepisodio inedito di questa stagione, poichè l’esperimento si concluderà lasciando la soap nella sua tradizionale collocazione pomeridiana. La puntata di ieri ha visto svilupparsi le due storyline che si giocano sul binomio prigionia e vendetta: le vittime in questione sono due protagoniste di Centovetrine, la figlia ritrovata di Ettore Ferri (Roberto Alpi), l’ambigua Diana Cancellieri, e la bella manager Carol Grimani (Marianna De Micheli), minacciata di morte e usata come strumento di ricatto. Ecco cosa è successo nella puntata in onda ieri in prima serata su Canale5.

Diana scopre finalmente chi è il suo carceriere: si tratta di suo marito Alessio Nisi. L’uomo non intende rinunciare al denaro che avrebbe potuto ottenere se il piano iniziale congeniato contro Ettore fosse andato a buon fine. Il rapimento di Diana gli servirà per incassare 10 milioni di euro: Ettore non ha intenzione di pagare il riscatto, ma Matilda (Giusi Cataldo) si lascia convincere da Jacopo (Alex Belli) a prendere di nascosto dal bilancio della Fondazione Ferri i soldi necessari a liberare Diana. Intanto la ragazza cerca di liberarsi di Nisi, prima attaccandolo e poi provando a sedurlo: ma non cè verso per lei di uscire dalla stanza in cui è rinchiusa. Inoltre Diana pensa di non avere scampo: nel messaggio telefonico di Ettore, l’uomo le intima di smetterla di recitare, poichè ne lui nè Ivan (Pietro Genuardi) credono al suo rapimento. Intanto Jacopo si reca a pagare il riscatto: nel luogo indicato nella lettera di Nisi, il ragazzo trova un computer, attraverso il quale vede finalmente Diana, ma si rifiuta di lasciare la valigetta con i soldi prima che la donna sia definitivamente libera.

carol-grimani

Viola (Barbara Clara) recupera dalla cassaforte di suo padre i documenti che incastrano Brando (Aron Mazzetti): Sebastian (Michele D’Anca) però la coglie sul fatto e la ragazza in lacrime chiede al padre di rinunciare a rovinare il suo fidanzato. Altrimenti, potrà dimenticarsi di avere una figlia. Spinto dall’amore per Viola, l’uomo rinuncia a mettere le mani sull’azienda Conti di Serralunga e le consegna i documenti, ma deve affrontare la delusione di Laura (Elisabetta Coraini), che non si spiega come il compagno abbia potuto cedere al ricatto della figlia. Viola cerca di nascondere la vicenda a Brando per evitargli la delusione di scoprire che suo fratello lo avrebbe venduto per debiti di gioco. Ma insospettito dalla sua freddezza e dai comportamenti ambigui di Cristiano (Ruben Rigillo), Brando intuisce che gli stanno nascondendo qualcosa e si inventa un bluff: induce così suo fratello a confessare di essere caduto nella trappola di Sebastian, facendogli credere di sapere già tutto.

Intanto Carol è ancora prigioniera di Angela Danesi: Adriano (Luca Capuano) non riesce a convincere la dottoressa Luciani ad autorizzare l’operazione di Ferdinando, così decide di falsificare la sua firma e prendere tempo con Angela fingendo di organizzare un intervento che non ci sarà mai. Il dottore cerca di passare più tempo possibile con Carol per rassicurarla: i due si riavvicinano e in una scena commovente Adriano promette alla sua amata che non l’abbandonerà, che le resterà accanto nella buona e nella cattiva sorte, proprio come le avrebbe promesso il giorno delle loro nozze. Carol cerca invano di allontanarlo per salvargli la vita, ma Adriano è deciso a salvarla. Con una catena e un lucchetto si lega a lei, così da lanciare un ultimatum ad Angela: se non li libererà entrambi, non ci sarà nessuna operazione per suo marito.

La mossa azzardata di Adriano darà finalmente una svolta alla vicenda. Nella puntata in onda oggi alle 14.10 su Canale5 Angela si deciderà a liberare Carol. Intanto Ivan e Jacopo si scontreranno nuovamente per via di Diana e anche tra Brando e Cristiano ci sarà un regolamento di conti.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *