Che tempo che fa anticipazioni 18 marzo, Elsa Fornero ospite di Fabio Fazio

By on marzo 18, 2012

text-align: center”>il conduttore di che tempo che fa fabio fazio

Un fine settimana scoppiettante quello che accoglie ogni volta la trasmissione di Fabio Fazio Che tempo che fa, che ogni week end fornisce memorabili momenti di televisione rendendo la trasmissione in onda su Rai Tre una delle più interessanti, complete ed eleganti del palinsesto Rai. E’ accaduto anche ieri nel momento dell’incontro con il regista francese Luc Besson che ha presentato, anche tramite spezzoni, il suo ultimo film intitolato The lady, nelle sale cinematografiche dal 23 Marzo sulla vita e l’impegno civile di Ang San Suu Kyi, politica birmana, attiva da molti anni nella difesa dei diritti umani del suo paese che ha ottenuto il Premio Nobel per la Pace durante la prigionia durata oltre 20 anni.

Dopo aver letto il copione e “pianto per due ore” Besson ha quindi deciso di dedicarsi alla pellicola che presenta scene forti e di grande emozione, di quella che Besson definisce “una donna straordinaria, un tale simbolo di dignità umana che spinge le persone ad essere migliori”. Subito dopo Besson è stato il momento di Fabio Capello, tra gli sportivi italiani più noti nel panorama internazionale che ha raccontato a Fazio le dimissioni dalla sua esperienza di ct nella squadra inglese, “esperienza bellissima” come l’ha definita, ma attualmente Capello pensa al futuro ed è “interessato a qualcosa di nuovo e diverso” dichiarandosi in attesa di un’offerta “interessante” che certamente accetterebbe. Con applausi calorosi è stato poi accolto il Magistrato Gian Carlo Caselli che ha raccontato delle minacce e le  “pressioni squadristiche” che gli fanno vivere un momento strano e anormale attualmente nella sua vita, ha detto a proposito delle proteste legate alle vicende della Tav in cui il procuratore è stato minacciato.:  “voi mi state restituendo normalità” ha dichiarato ringraziando il pubblico.

fabio-capello-a-che-tempo-che-fa-17-marzo

“Frange violente fanno un danno enorme al movimento NoTav ed è incomprensibile, poiché – come ha dichiarato Caselli – se non si prendono nettamente le distanze dalla violenza si possono avere tutte ragioni mondo,  ma si passa inevitabilmente dalla parte del torto”. Caselli ha ricordato Falcone e Borsellino dopo la participazione, nella giornata di ieri, alla commemorazione di Libera di Don Ciotti a Genova nel ricordo delle vittime della mafia, ed ha ricordato che queste persone sono morte “anche per colpa della violenza mafiosa ma soprattutto per l’ipocrisia da chi non è vivo, poiché chi non ha la capacità di indignarsi non è vivo” introducendo in questo modo il suo libro Assalto alla giustizia la cui prefazione è firmato da Andrea Camilleri.

E anche stasera, 18 marzo, a partire dalle 20,30 Che tempo che fa di Fabio Fazio torna con ospiti di prim’ordine, prima di tutto il Ministro del lavoro e le Politiche Sociali Elsa Fornero, la seconda donna nella storia della Repubblica italiana, a ricoprire quest’incarico dopo Tina Anselmi e ancora Rocco Papaleo, reduce dal successo sanremese e Antonio Monda, Luca Mercalli e l’immancabile appuntamento con Luciana Litizzetto che commenterà con la sua solita verve e senza peli sulla lingua i fatti più importanti della settimana.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *