Corrado Augias, ‘Le storie – diario italiano’: l’appuntamento con la cultura raddoppia su Rai 3

By on marzo 27, 2012

text-align: center”>

‘Le storie – Diario italiano’, programma culturale di punta trasmesso su Rai 3 e condotto da Corrado Augias, spegne quest’anno ben dieci candeline. La rubrica di approfondimento, lanciata nel 2003 dalla terza rete pubblica, presenta ogni giorno un libro ed un ospite in studio, con la partecipazione di ragazzi provenienti dalle scuole superiori che intervengono con domande e curiosità. ‘Le storie’ va in onda dal lunedì al venerdì alle 12.45 e dal 19 marzo scorso in replica anche in fascia preserale a partire dalle 20.10: inserendolo in palinsesto tra gli storici appuntamenti con ‘Blob’ e ‘Un posto al sole’, la Rai ha deciso di ripercorrere la parte migliore di ciò che il pubblico ha potuto vedere fino a questo momento.

Il meglio de ‘Le storie – Diario italiano’, farà conoscere il programma ad una fascia di telespettatori completamente nuova e riproporrà temi e ospiti che ne hanno decretato il successo: politica, filosofia, teologia, arti figurative, fisica e musica.

Corrado Augias è arrivato al timone della trasmissione dieci anni fa presentandone oltre millequattrocento puntate: dopo aver annunciato il proprio pensionamento alla fine dell’edizione 2011, è stato convinto dai vertici Rai a rimanere per un’ulteriore stagione.

corrado-augias-2

Il noto giornalista e scrittore – nato nel 1935 a Roma – ha vissuto per molti anni tra Parigi e New York; è stato inviato speciale per ‘L’Espresso’, ‘Panorama’ e ‘La Repubblica’ e ha scritto numerosi libri ed opere teatrali che negli anni hanno venduto milioni di copie. Preparato, schietto e sincero, non nasconde mai la propria opinione (come era successo in maniera piuttosto esplicita durante il caso Cicchitto-Gasparri) e quando è necessario cerca di farla valere anche in diretta tv, proprio dalla poltrona rossa del suo studio.

Quella attuale potrebbe essere l’ultima edizione della trasmissione condotta da Augias: con oltre un milione di affezionati spettatori al giorno che lo seguono da tempo, sembra che la Rai abbia voluto omaggiarlo con un doppio appuntamento quotidiano, proprio in corrispondenza della sua imminente dipartita. Ora è arduo compito della Terza rete scegliere un degno successore del presentatore-intellettuale, oppure decidere a malincuore di mandare in pensione il programma insieme a chi l’ha condotto per tanti anni.

About Mara Guzzon

Nata nei pressi di Lodi, si è laureata in Scienze e Tecnologie della comunicazione presso lo IULM di Milano. Nella stessa città ha frequentato il Master in Giornalismo e critica musicale del CPM Centroprofessionemusica e ha iniziato ad intraprendere i primi passi nel mondo del giornalismo scrivendo e fotografando. Appassionata di musica, cinema e televisione, attualmente collabora con siti appartenenti al settore dell'intrattenimento e con una web radio.

One Comment

  1. Antonella

    aprile 11, 2012 at 13:16

    Mi permetto di lanciare un’idea che voi potreste appoggiare e a sua volta rendere pubblica grazie ai mezzi che utilizzate. Bisogna prendere tempo e allora lo scrivo adesso. Per il prossimo otto marzo, invece di spolpare gli alberi di mimosa, potremmo regalare libri. Ma l’idea e’ di comprare i libri che sono rimasti nei magazzini, quelli invenduti a prezzi ovviamente strabassi, le case editrici si libererebbero degli avanzi preziosi, noi potremmo comprarne di più , la cultura e la conoscenza avanzerebbero e credo saremmo anche un po’ felici. Grazie Antonella

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *