Danny De Vito a The show must go off del 10 marzo: “Facciamo saltare in aria Scilipoti!”

By on marzo 11, 2012
Danny De Vito, celebre attore italo-americano

text-align: center”>Danny De Vito, celebre attore italo-americano

Serena Dandini, in occasione della puntata del 10 marzo di The show must go off (divertentissimo talk show di La 7), ha avuto l’onore di ospitare nientedimeno che Danny De Vito. Il celebre attore italo-americano ha risposto alle domande della conduttrice ma, soprattutto, intrattenuto con la sua simpatia e con un paio di aneddoti.

Denny De Vito, specie all’inizio, si è dimostrato ‘simpaticamente’ provolone nei confronti di Serena Dandini che, nonostante gli ‘anta’ è ancora bellissima. “Hai un’ottimo aspetto ragazza, sei proprio carina. Mi piacciono le tue calze, molto carine“. L’intervista ha toccato svariati argomenti. Uno di questi è stata la passione dell’attore per il limoncello, di cui è anche un produttore (lo fa a Sorrento). In passato ha anche cercato di esportarlo negli Stati Uniti.

Norax, invece, che è il suo ultimo film (di animazione, in cui ha prestato la voce e la mimica facciale), ha fornito l’occasione di parlare di ambiente. La pellicola, infatti, vuole consegnare una messaggio profondamente ‘ecologista’. L’attore sul tema ha dichiarato: “Gli eventi stanno accadendo velocemente, tutti devono fare qualcosa. Tutti possono e devono fare qualcosa. Sta diventando troppo tardi. Perché, altrimenti, fra cinquanta anni…. Addio“. L’applauso del pubblico, in questo caso, è scoppiato dirompente e spontaneo.

Danny De Vito

Dall’ecologia alla politica il passo è stato breve. E infatti Serena Dandini ha incalzato Danny De Vito chiedendogli un parere sul presidente degli Stati Uniti Barak Obama. L’attore ha risposto inizialmente apprezzando il leader democratico per aver salvato molti posti di lavoro, specie a Detroit, e l’industria automobilistica, poi però si è dichiarato scettico sulla possibilità che possa realizzare tutto quanto ha promesso. L’italo-americano non ha perso occasione per criticare i repubblicani, contro i quali innesca spesso polemiche: “Con alcuni di loro si può ragionare, ma la maggior parte è motivata dalle lobby, dall’avidità, dalla paura“.

Poi è stato il turno di Dario Vergassola. Le domande dell’irriverente comico ligure hanno esacerbato la vena ironica di Danny De Vito. Inaspettato e divertentissimo il siparietto su Domenico Scilipoti. Vergassola ha chiesto se nei suoi prossimi film sarebbe possibile usare il politico berlusconiano come stuntman. Al che De Vito ha risposto: “Ma chi è? E’ una cattivo politico? Allora mettiamolo in una macchina e facciamolo saltare in aria!”

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *