Fiorello ospite del prossimo Festival di Sanremo targato Conti?

By on marzo 13, 2012

Durante la prima serata di domenica sono stati assegnati i Premi Tv 2012 che hanno visto il trionfo del grande mattatore Fiorello, vincitore oltre che del titolo di personaggio maschile dell’anno anche della miglior trasmissione con #ilpiùgrandespettacolodopoilweekend. Una forte emozione e un forte affetto del pubblico per il noto conduttore siciliano contesissimo delle attenzioni di tutti  i professionisti saliti sul palco dell’Ariston per ritirare l’ambito riconoscimento. In particolare Milly Carlucci, premiata anch’essa con il suo Ballando con le stelle (ormai in crisi d’ascolti), si è rivolta a Fiore chiedendogli con insistenza anche una sua minima partecipazione alla prossima edizione del programma come ballerino per una notte. Alla Carlucci è quasi impossibile dire di no per via delle sue insistenze e del suo carisma così Fiorello ha ceduto promettendo in diretta una prossima comparsata nel show di Milly. Sarà finita qui?

Certo che no, infatti il noto comico siciliano è stato interpellato dallo stesso presentatore del Premio Tv 2012 Carlo Conti che, cogliendo l’occasione di una battuta dello stesso Fiore su un suo probabile approdo l’anno prossimo alla conduzione del Festival della canzone italiana, ha subito approfittato con un “se lo presento io tu vieni?“. Sotto anche le continue insistenze del pubblico, Fiorello ha confermato che verrebbe in un Sanremo targato Carlo Conti (seriamente papabile per il prossimo anno). Sarà vero?

carlo-conti-sanremo

Aspettiamo che il tempo ci confermi o meno l’impostazione del primo Festival di Sanremo sottratto al monopolio Mazzi-Presta e la conferma di un’ospitata di Fiorello. Manterrà la promessa strappata in diretta sul palco dell’Ariston con testimoni quasi sei milioni di italiani?

About Mario Manca

Specializzando in Televisione,Cinema e New Media presso Libera Università di Lingua e Comunicazione Iulm di Milano. Ama e segue la televisione da una vita e desidererebbe dare un contributo attivo alla creazione di un modello televisivo teso alla qualità e intelligenza informativa con interventi autoriali mirati. Il suo modello di critica televisiva è Aldo Grasso e Madonna è la sua artista musicale preferita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *