Freccero si arrabbia con Libero (che pubblica la telefonata). La Lei censura “Fisica o chimica”?

By on marzo 16, 2012
fisica-o-chimica-rai-4

Esplode la guerra tra il direttore di Rai4 Carlo Freccero e il quotidiano Libero. Motivo del contendere? La discussa serie “Fisica o chimica”. Andiamo con ordine. Francesco Borgonovo su Libero pubblica una dura critica alla serie: “Porno Rai in fascia protetta: droga, sesso, ammucchiate”. Borgonovo stronca la serie e fa “pressione” sulla Rai affinché la serie venga spostata in seconda serata. La serie va in onda dal lunedì al venerdì su Rai4 alle 9.20 e alle 13.50. Freccero si arrabbia, telefona Libero e riesce a parlare con l’autore dell’articolo. La caduta di stile arriva con la pubblicazione della telefonata quanto mai accesa. Si apprende che la Lei aveva realmente chiesto in seguito la lettura dell’articolo di spostare la serie.  Ecco uno stralcio (edulcorato) della telefonata tra Borgonovo e Freccero.

“Complimenti, mi fai togliere Fisica o chimica al mattino, ti faccio i complimenti per il tuo articolo di merda. Lei fa il suo lavoro. Io racconto allora Libero cosa fa. Lei è un censore. Lei troverà una persona che gli fa il c… così. La serie è pedagogica, cretino. Lei, purtroppo, non è un esperto di televisione. (…) Non ho bisogno dei suoi complimenti. Io ho la pubblicità, ho i clienti. Me ne frego di lei. Racconterò del suo direttore che mi chiama quando vuole fare un programma (…) Il digitale non è la Rai, non è Don Matteo. A Mediaset sono impazziti per Rai 4 perché gli faccio il culo tutti i giorni (…) La Lei ora fa il culo perché devo togliere questa serie. C’ho più spettatori io che Libero di lettori. Fate articoli indecenti. E poi fate chiudere Santoro e Luttazzi, ma mettete le foto delle ragazzine nude. Siate laici, non prendete ordini dai cardinali (…) Occorre sentire tutti i pubblici. Rai4 non ha questa funzione. Io mi vendicherò. Sarà sangue e sangue scorrerà”.  Freccero attacca la destra moralista, i vertici ecclesiastici e il Direttore Generale Lei.

articolo-libero

Difende la serie ricordandone il valore pedagogico e invoca una tv laica.  Cos’è “Fisica o chimica”? E’ una serie spagnola, in onda dal febbraio 2008 su Antenna 3 che Freccero ha portato in Italia nel settembre 2010 su Rai4. La serie, oltre ad aver ottenuto buoni ascolti, ha avuto un buon seguito anche sul web. La serie racconta le vite dei giovani professori e studenti di un liceo privato di Madrid e affronta, senza nessuna remora, temi come la droga, l’omosessualità, il sesso, l’alcol, il razzismo e non solo. Un teen drama senza filtro che ha conquistato l’Europa grazie al suo taglio fortemente provocatorio. La serie ha suscitato polemiche anche in Spagna dove andava in onda in prima serata senza censure. L’orario di messa in onda può far incappare nella serie dei bambini?

Rai4 non ha lo stesso target di Italia1 e questo non va ignorato. Chi scrive la serie l’ha vista e non è così scandalosa come racconta Libero, ma si sa in Italia la fiction deve essere rassicurante: meglio preti, medici e poliziotti. Siamo pur sempre la patria di Don Matteo.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *