Geppi Cucciari, G’Day ufficio di collocamento degli esiliati Rai e Mediaset

By on marzo 15, 2012

text-align: center;”>Geppi Cucciari

Da due settimane G’Day, il divertente preserale di La7 presentato da Geppi Cucciari, inizia alle 18.55 e dunque entra in diretta competizione con ossi duri del calibro de L’eredità e di The money drop, il nuovo quiz condotto da dicembre da Gerry Scotti. Nonostante l’appuntamento sia un ottimo programma nel quale gli autori possono sbizzarrirsi come meglio credono, l’angolo dell’ex comica di Zelig non funziona a livello di ascolti e infatti non va quasi mai oltre il 4 per cento di share e l’allungamento non è servito a migliorarne le sorti.

Siamo davanti tuttavia a una miniera d’oro per la televisione di idee e di talento, tant’è vero che per la sarda non è più difficile reperire gli ospiti da portare in video.Prima avevo ospiti che nemmeno sapevano chi fossi” – ha raccontanto la Cucciari in una lunga e bella intervista al settimanale Tv, sorrisi e canzoni, con un servizio intitolato “Ma davvero sono diventata una star?”, alla luce della convincente performance al Festival di Sanremo 2012 per la quale risulta in pole position – ma questo delizioso programma ha arruolato nel cast oltre al simpatico Matteo Bordone e un altro volto noto di Zelig come Alessandro Fullin – ve lo ricordate nella professoressa di tuscolano? – anche il sondaggista Renato Manhaimer, di cui sembra viva una seconda giovinezza grazie a Geppi, rispetto ai sonnacchiosi sciorinamenti di statistiche da Bruno Vespa, e soprattutto gli esiliati dagli attuali palinsesti Rai e Mediaset.

Michele Cucuzza, per anni entrato nelle case degli Italiani con La vita in diretta e poi Unomattina, continua a farlo fisicamente a diretto contatto con curiose famiglie romane, calandosi perfettamente nei panni di quello che ricorda il fido Gianfranco Agus, ma dimostrando una scioltezza da far dimenticare la sua rigidità istituzionale maturata in anni e anni di Rai. Negli ultimi giorni il giornalista era stato assente per raucedine e sostituito da un cartonato, ora invece è tornato nel pieno delle sue funzioni.

geppi

L’altro voto riesumato dalla tv di Geppi è la giornalista Francesca Senette, ex Tg4 e più recentemente al timone di Italia allo specchio: adesso la bionda cronista effettua la parodia di improbabili servizi per il TgLa7 e i suoi sketch fanno sorridere se non altro per la disponibilità con la quale i passanti milanesi dimostrano nei confronti della simpatica inviata. Un discorso a parte meritano i senatori della generalista come Davide Mengacci o Claudio Lippi, saltuariamente nel frigo anche loro: insomma, tutti quanti da Geppi sembrano mostrare una marcia in più, forse non è il caso di cambiare rotta?

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *