GF12: eliminato Vito Mancini

By on marzo 19, 2012
Foto di Vito Mancini GF12

text-align: justify”>Foto di Vito Mancini GF12E’ Vito Mancini il secondo eliminato della ventiduesima puntata del Grande Fratello. Il ragazzo è risultato il meno votato nel televoto. Al pubblico, infatti, era stato chiesto chi volesse salvare e la più votata è risultata Sabrina con il 35% dei voti, al secondo posto Martina con il 33% e ultimo il ragazzo di Avetrana che ha conquistato il 32% dei voti. Vito è stato il protagonista in questa edizione della tormentata love story con Sabrina che alla sua uscita lo ha abbracciato disperata continuando a ripetere: “Non te ne andare“. Tutta la disperazione non è comprensibile, visto che tra di loro la storia era finita e il ragazzo non l’ abbia poi trattata così bene. Molto probabilmente a Sabrina non era passato l’ amore per il ragazzo che è uscito tra l’ indifferenza degli altri compagni che non salvandolo lo hanno mandato al televoto e quindi a casa.

Vito nella puntata di questa sera aveva nuovamente litigato con il suo gruppo di amici, formato da Franco e Ilenia. Le discussioni erano iniziate la scorsa settimana quando Ilenia aveva accusato il ragazzo di averle parlato alle spalle. Durante la settimana però anche Franco ha iniziato a mettere in dubbio l’ atteggiamento del ragazzo che non si è mai schierato e non era chiaro nelle sue posizioni. Vito ha anche litigato durante la sua esperienza soprattutto con Sabrina che gli ha dimostrato troppa gelosia e spesso gli ha impedito di parlare con le altre donne della casa. La sua ex ragazza ha cercato di allontanarlo anche da Ilenia che era la sua migliore amica. Franco questa sera gli ha voltato le spalle e invece di salvarlo ha scelto di portare avanti Patrick, compagno di giochi e scherzi. Ecco la sua scheda.

vito-e-sabrina-discutono

Elegante e gentile, Vito, si definisce generoso d’animo, permaloso ma mai irascibile. Studia Economia all’Università, viaggia sempre per via del suo lavoro, ma confessa: “è l’unico modo per sconfiggere la mia pigrizia“. Della sua vita racconta: “Da bambino ero molto introverso, così a un certo punto ho cominciato a nascondere la mia timidezza dietro un muro di aggressività. Poi ho cominciato a viaggiare e conoscere molte persone e tutte quelle barriere si sono sgretolate. Ho capito molto di me e ci lavoro continuamente“. E’ single da pochi mesi, dopo una storia di 3 anni dalla quale rivela di dover ancora uscire. La sua donna ideale deve essere: “molto donna, femminile, elegante, delicata e con molta personalità“. Il suo motto è “Immagina“. Le cose che più lo divertono: “sono quelle che succedono per magia“, mentre detesta: “la prepotenza e l’ostentazione dell’ignoranza“.

About Matteo Pagano

Nato a Casarano (Lecce) nel 1990, è il più giovane tra i Redattori. Frequenta nel Salento la Facoltà di Scienze della Comunicazione, si definisce socievole, ironico e simpatico. Non ha peli sulla lingua, non sopporta l'ipocrisia, ama scrivere ed ascoltare musica. La sua passione è esplosa al Liceo quando gestiva un giornalino di classe. Ha collaborato con giornali online di universitari e il suo rapporto con la tv è di amore-odio.

2 Comments

  1. claudia

    marzo 19, 2012 at 10:39

    are de parlma lo guardate davvero sto gf o fate finta? i fans sanno che è da più di una settimana che si stavano riavvicinando, senza parlare degli ultimi gg…
    sguardi, abbracci e coccole, erano molto più espliciti di qualsiasi parola…
    forza vito e sabrina!!! persone vere e speciali!! hanno vissuto il gf nel bene e nel male… niente giochi o sotterfugi e questo è stato il risultato… nn è giusto!!! dentro è rimasta gente che nn se lo merita…
    vito era uno dei pilastri della casa!! gli mando un bacio…

  2. Sara

    marzo 19, 2012 at 22:23

    Forza Sabry! a tante persone piaci, e non ascoltare chi ti dice il contrario. Vai avanti sulla tua strada e non pentirti dininete, che stai facendo uno dei percorsi migliori che io abbia mai visto al GrandeFratello. Sei la migliore!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *