Giorgio Alfieri e Martina Luciani, è guerra su facebook

By on marzo 23, 2012

foto martina lucianiGiorgio Alfieri e Martina Luciani si sono incontrati e innamorati davanti alle telecamere di Uomini e Donne. Sembravano una coppia affiatatissima, nel 2008 hanno anche messo al mondo una bimba (Asia), ma poi è arrivata una brutta crisi sfociata nell’addio. E non c’è stata neanche la possibilità di conservare buoni rapporti. Martina si è allontanata dal mondo dello spettacolo, Giorgio continua ad abitarlo e nel frattempo si è guadagnato una fama di farfallone. D’altra parte, si considera un buon padre e va matto per Asia. Recentemente ha reso pubblica la sua amarezza nei confronti dell’ex compagna perché non gli ha permesso di trascorrere con la loro piccola la Festa del papà; lei non l’ha presa affatto bene e si è sfogata tramite il proprio profilo facebook: “Con questa tocchiamo proprio il fondo – ha scritto – ma quando si ha a che fare con gente dal quoziente intellettivo di un criceto io non so più come difendermi e visto che vengo offesa pubblicamente, mi difendo allo stesso modo!!!”.

Martina definisce Giorgio “una persona squilibrata” e assicura che da cinque anni sopporta i suoi insulti, le ha fatto passare le pene dell’inferno, “si è scopato mezza Italia quando stava con me e dopo e mi ha costretto ad andare via da una casa con una bambina di 11 mesi per tutto quello che mi stava combinando”. La furia della ragazza è incontenibile: “nonostante io mi faccia un culo come un secchio lavorando giorno e notte onestamente per mantenere me e mia figlia, continua a infangarmi ed insultarmi senza nessun rispetto”.

Ancora, è convinta che Giorgio abbia mentito tutte le volte che le ha detto di non poter tenere Asia per motivi di lavoro, “ e in realtà è a Milano Marittima a farsi le seratine e le foto con le fidanzatine”; inoltre lo accusa di non darle sempre i soldi per il mantenimento della bimba. “Oggi ti dico – conclude la Luciani  – VERGOGNATI e smettila!!!”. Adesso non resta che attendere la reazione di Alfieri. Signori, la soap opera è servita.

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *