Il viaggio di Italia’s got talent: stasera una puntata speciale con il meglio del fortunato show del sabato sera

By on marzo 17, 2012

text-align: center”>Puntata speciale Italia's got talent

Non si disperino i milioni di telespettatori che il sabato sera erano soliti divertirsi con gli improbabili talenti di Italia’s Got Talent: la terza edizione dello show targato Fascino p.g.t. (alias nostra signora tv, Maria de Filippi) si è appena conclusa, ma visti gli ascoli inaspettati e superlativi, la casa di produzione è già al lavoro per realizzare una quarta stagione del talent. Canale5 è riuscita ad accaparrarsi la vittoria negli ascolti del sabato sera battendo la concorrenza di un format storico (e forse per questo un po’ usurato) come Ballando con le stelle e ha costretto la sempre vincente Milly Carlucci a rincorrere lo share galoppante della concorrenza. Anche la finale di Italia’s Got Talent ha registrato un record d’ascolto: 7 milioni di telespettatori (con uno share superiore al 30% e picchi di 8 milioni 600 mila telespettatori) hanno seguito con la proclamazione del vincitore l’ultima puntata del talent show, l’acrobata di Trani Stefano Scarpa, operaio di 21 anni detto anche “uomo bandiera” per la straordinaria capacità di volteggiare intorno ad una pertica.

E proprio per celebrare lo straordinario successo di questa terza stagione, condotta dall’inedita coppia Simone Annichiarico e Belen Rodriguez, lo show dei talenti torna questa sera con una puntata speciale, intitolata Il Viaggio di Italia’s got Talent, con una carrellata dei migliori concorrenti passati di fronte ai tre giudici del programma. Un “meglio di…” che riproporrà le esibizioni più esilaranti dei talenti in gara, ma anche i momenti più emozionanti, con le lacrime dei giudici (Maria de Filippi e Gerry Scotti si sono commossi più volte quest’anno; non si può dire lo stesso per la “iena” Rudy Zerbi) e i commenti alle performance che hanno riscosso più successo.

italias-got-talent-logo

Per Canale5 il talent show si è rivelato un jolly irrinunciabile, tanto che all’indomani della finalissima con ascolti record, il direttore di Canale 5, Massimo Donelli,  si è affrettato a conclamare il successo del programma: “La terza edizione di Italia’s Got Talent ha confermato la leadership di Canale 5 nel prime time del sabato sera, con risultati record e uno spread incolmabile rispetto a tutti i competitor“. Donelli ha spiegato le ragioni di questo successo, garantito “dal grande lavoro di casting, durato mesi, dalla minuziosa cura nel montaggio, assolutamente innovativo, e dal mix perfetto tra talenti veri e improbabili ma irresistibili performer”. Promossi poi i conduttori e i componenti della giuria: “Belen Rodriguez e Simone Annichiarico, felice tandem di conduzione, e l’affiatato trio dei giurati, ossia Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi, hanno saputo gestire con calore e ironia un campionario d’umanità tra i più variegati“.

E siccome squadra che vince non si cambia, c’è da scommettere che il prossimo anno, probabilmente già da settembre, Italia’s got Talent tornerà su Canale5 con gli stessi protagonisti al timone: d’altronde il sodalizio tra le due primedonne dello show, Maria de Filippi e Belen Rodriguez, è più forte che mai. L’argentina farà parte anche del cast serale di Amici, quest’anno completamente rivoluzionato nel format e nei protagonisti per risollevare gli ascolti in calo dell’undicesima edizione. Della premiata ditta De Filippi-Rodriguez sentiremo parlare ancora per molto.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *