Isola: La “sobria” Aida e la logica del televoto

By on marzo 9, 2012

Chiamateli eroi, chiamateli morti di fama, ma tant’è che la scelta di richiamare sulle assolate spiagge di Raidue i naufraghi delle scorse edizioni è stata dettata solamente da una motivazione: fare ascolti e “rumore”. I concorrenti dell’isola 2012 hanno infatti nel “curriculum isolano” scenate, liti, forti personalità e tutto ciò che serve a far parlare di se e del programma. In memoria della litigata accapigliata con Antonella Elia targata 2004, ad esempio, è tornata Aida Yespica, meglio nota come il grande bluff di questa edizione. Pacata, sobria, al limite dell’educazione. La Yespica di quest’anno delude profondamente produttori e assetati di sangue che, pur di far risvegliare la “belva” che è in lei, hanno perfino rimandato sulle spiagge l’acerrima nemica Antonella Elia. “Scannatevi come galli nell’arena” sembrava dire questa scelta. E invece no, Aida sospira un deluso “no” ma poi dichiara “sono cambiata, sono più buona”. E così è.

L’Aida autunno inverno 2012 viene strattonata dalla Tavassi e quasi ignorata dagli altri compagni. Passeggia leggiadra sulle dorate sabbie sfoggiando il suo lato B ma viene quasi messa in ombra da una Guendalina che gira per le spiagge con intime magliette di cotone bagnate e da un’ Eliana Cartella o un Andrea Lehotshka con costumi sempre più striminziti. Perfino la sua verve latina viene surclassata dal carattere verace e made in Italy della ex gieffina.

Lontani, lontanissimi i ricordi di una Belen Rodriguez alla quale Aida si ispira. Una fortuna incredibile quella ottenuta dalla conduttrice di “Italia’s got talent” dopo la partecipazione su Raidue. Una fortuna che Aida non è riuscita a ottenere, un successo lavorativo che nei nostri ricordi si ferma a quel salone Margherita di un bagaglino quasi sbiadito. Sentite anche voi un coro di violini malinconico da sottofondo per questa triste storia?

lite-tra-aida-yespica-e-antonella-elia

Nessuna farfallina, solo un braccialetto portafortuna sponsorizzato e portato in bella vista da lei e da altri nomi celebri dello showbiz (la cantante Noemi lo sfoggiava a Sanremo). Solo questo per Aida. Questo è anche un inaspettato primo posto nella classifica di gradimento. Aida Yespica rischia di vincere l’isola, lo dice un’indagine del web. E qui vi volevo! Siamo alle solite: la sobrietà paga. Ma se questa regola si dimostra validissima quando il televoto è al negativo (il “chi vuoi eliminare” va a svantaggio dei caratteri forti), cosa succederà in vista dell’arrivo, quando il televoto diventerà “chi vuoi che vinca?”.

Noi tifiamo per lei, per la sua forza e, ammettiamolo, anche un po’ per il suo lato B…

About Simone Rausi

Quando nacque a Catania nel 1986, Pippo Baudo urlò “Fantastico!”. Già, la settima edizione era in onda su Raiuno in quel momento. Ha divorato decenni di fiction e programmi tv prima di laurearsi in Scienze della comunicazione. Ha fatto lo speaker, il giornalista, il blogger e attualmente è copywriter presso un’agenzia di pubblicità (ma sua nonna dice in giro che fa il copriwater). Ha scritto un romanzo sui carciofi ma non ne mangia uno da anni. Lo trovate su tutti i social network del mondo… o davanti qualche schermo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *