Jersey Shore: Vinny Guadagnino dice addio

By on marzo 21, 2012

Vinny GuadagninoE’ uno dei personaggi più amati del celebre docu-reality. Vinny Guadagnino pareva essere il più saggio e (strano a credersi) uno dei più “posati” dello scapestrato gruppo di amici del fortunatissimo “Jersey Shore”. Lo scorso lunedì è andata in onda su MTV la prima puntata della quinta serie del programma, nella quale è partita la prima (brutta) sorpresa per i fan accaniti degli otto “tamarri” americani: Vinny ha lasciato la casa e i coinquilini per tornare dalla sua famiglia.

Pare che alla base del disagio del ragazzo ci siano problemi di ansia e attacchi di panico. Lo stesso Vinny ha dichiarato di soffrirne da quando aveva sedici anni e che lo stress dell’ultimo periodo lo ha messo talmente sotto pressione da doversi prendere un momento di pausa dal programma. Nonostante i numerosi tentativi da parte di Pauly D e Ronnie Ortiz-Magro per convincere l’amico a restare, Vinny ha preso un taxi e ha lasciato, pare per sempre, Seaside Heights, chiedendo alla famiglia “venitemi a prendere, sono un lottatore ma non ho più voglia di combattere, ho preso una decisione, voglio andarmene da qui”.

I fan, inutile a dirsi, sono disperati e ci sono molti punti interrogativi su un eventuale ritorno di Guadagnino nel cast. “Lasciare il reality è la miglior cosa per me, ora sto soffrendo e devo stare meglio. Non sono felice, devo fare quello che è meglio per me, ed il meglio per me è lasciare”.Queste le parole di Vinny, che però sta dando prova di grandissima maturità e saggezza, parlando pubblicamente di un problema che affligge milioni di persone in tutto il mondo (otto solo in Italia): quello degli attacchi di panico e dell’ansia.

Ma l’esperienza non sarà solo un brutto ricordo per Vinny, che ha deciso di mettere a frutto l’esperienza e lottare per aiutare le persone che soffrono di disturbi simili al suo. Attualmente, infatti, è impegnato in America con The Jed Foundation, associazione che cerca di prevenire i suicidi e lotta contro i disturbi dell’umore, e con la “Half of Us Campaign”, che si impegna a dare una mano ai cittadini che hanno disturbi dell’umore e che hanno bisogno di aiuto. E il programma?

L’addio di Vinny ha gettato Snooki e gli altri in preda alla tristezza, come è ovvio, ma Guadagnino ha  motivato la sua scelta: “Siamo tornati dall’Italia – dove è stata girata la quarta stagione, ndr – e abbiamo ricominciato subito a girare la quinta stagione di Jersey Shore, sapevamo che saremmo andati sbattere contro un muro, abbiamo tutti raggiunto un punto di rottura, era diventato tutto troppo difficile”. Noi (e i fan) facciamo il tifo per Vinny. E speriamo in un non troppo lontano ritorno…

About Elettra Di Nari

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *