LaNostraTv intervista in esclusiva Flavia Vento: “L’Isola dei Famosi? Mai più! Sono molto offesa con la produzione”

By on marzo 22, 2012
la showgirl flavia vento

text-align: center”>la showgirl flavia vento

Era partita carica, motivata e piena di aspettative, invece, anche questa volta, l’avventura di Flavia Vento a “L’Isola dei Famosi” è durata decisamente meno del previsto. La colpa è tutta dei mosquitos hondureni che hanno preso di mira le belle gambe della showgirl romana martoriandole con punture su punture. Se la guerra con gli insetti è terminata al rientro in Italia, una nuova battaglia potrebbe scoppiare a breve contro Magnolia, la casa di produzione del reality show di Raidue: Flavia Vento non ci sta e starebbe valutando di chiedere un risarcimento per danni. Questo ed altro ancora l’ex naufraga lo ha svelato a noi de LaNostraTv in occasione della presentazione del suo primo libro di poesie dal titolo “Parole al Vento” di Bietti Editore.

Flavia, anzitutto aggiornaci sulle condizioni delle tue gambe che abbiamo visto martoriate dalle punture dei mosquitos.

Purtroppo non posso dire di star bene. Il dolore delle punture dei mosquitos si è sentito e si sente tutt’oggi.

Sappiamo che ti sei rivolta ad un chirurgo e che hai seguito una cura antibiotica. Nessun miglioramento?

Non sono guarita, sono ancora piena di cicatrici. Non è stato un gioco, non è stata una cosa molto dignitosa per una persona. Un conto è fare un programma per divertirsi e per fare show, un conto è rovinarsi la pelle: io a questo non ci sto!

flavia-vento-all-isola-dei-famosi

Hai abbandonato il gioco esclusivamente per il tuo stato di salute o c’era dell’altro?

Mi sono ritirata perchè la mia condizione non mi permetteva più di rimanere sull’Isola e questo è quello che ho comunicato anche alla produzione. Penso che la dignità umana venga prima di qualsiasi reality-show.

E’ stato un peccato anche perchè all’inizio di questa tua avventura ti abbiamo vista molto motivata e carica. Se mai dovessero riproportelo…

No, assolutamente no. Spero di fare altre cose, non voglio mai più rifare “L’Isola del Famosi“.

Si fanno sempre più insistenti le voci che ti vogliono in guerra contro la produzione del reality. E’ vero o no che stai pensando di ricorrere per vie legali per ciò che  riguarda la famigerata penale e per non aver ricevuto le cure necessarie al tuo problema?

Diciamo che sto valutando. Ho avuto davvero delle brutte piaghe quindi sicuramente sono molto offesa.

Da pochi giorni è uscito in tutte le librerie “Parole al Vento” il tuo primo libro di poesie alcune delle quali  abbiamo avuto modo di sentire proprio nel corso della tua permanenza in Honduras. Come è nata questa vena poetica?

E’ una passione nata sei mesi fa. Mi sono ritrovata a scrivere queste poesie senza un motivo particolare, mi venivano così, di getto. Poi i miei amici leggevano quello che scrivevo e mi dicevano: “Sei bravissima! Sei veramente brava!“. Da lì poi è nata l’idea di raccoglierle tutte in un libro, ho trovato l’editore e siamo finalmente riusciti a realizzarlo.

Ti rispecchi  in quello che scrivi?

Sì, molto. Nelle mie poesie rispecchio appieno me stessa. Sinceramente il libro mi piace tanto perchè non racchiude soltanto Flavia di “Libero” seduta sotto il tavolo di Teo Mammucari o a “L’Isola dei Famosi“: qui c’è me stessa.

Ho letto alcuni versi, c’è molta spontaneità, un pò di leggerezza. Hai cercato di non prenderti troppo sul serio?

In realtà mi sono presa sul serio. Alcune poesie sono una presa in giro dell’Isola, altre sono molto sentite e credo che il lettore capirà.

About Taty Rossi

Nata a Milano sotto il segno dei Pesci, ha origini eritree, una pelle color cannella e si definisce "un'amante della parola". Ha studiato recitazione e conduzione televisiva presso il Centro Teatro Attivo di Milano poiché teatro, cinema e televisione sono le sue più grandi passioni. Oggi cura i servizi esterni del programma "Live In Style" in onda ogni venerdì alle 18.15 su 7Gold.

One Comment

  1. Veronica

    marzo 22, 2012 at 12:00

    C’è ancora qualcuno che la intervista?? Ma a chi interessa sapere le risposte?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *