Le Iene, Gabriella Carlucci tira per i capelli Filippo Roma: “Non c’era il contraddittorio”

By on marzo 30, 2012
Gabriella Carlucci tira i capelli a Filippo Roma

text-align: center”>Gabriella Carlucci tira i capelli a Filippo Roma

Scene di questo tipo in giro per la televisione se ne vedono ogni tanto. Litigi, urla e altri momenti trash non sono ancora il pane quotidiano, ma poco ci manca. In teoria, quanto trasmesso a Le Iene ieri sera, 29 marzo, non dovrebbe stupire granché. Eppure a commettere il fattaccio non è la solita velina da reality, bensì un rappresentato del popolo e dello Stato italiano, un parlamentare: Gabriella Carlucci.

Durante uno dei classici servizi di inchiesta, la iena Filippo Roma è stato letteralmente aggredita dal deputato dell’Udc (come anticipato ieri da Lanostratv). E’ sufficiente dare un’occhiata alle foto nella gallery per intuire l’itensità della violenza cui è stato fatto oggetto l’inviato. La Carlucci ha preso per i capelli l’uomo e ha cercato di trascinarlo per la stanza. L’unica sua colpa era quella di voler fare luce su alcuni ‘comportamenti’ della parlamentare. Secondo alcune testimonianze, infatti, avrebbe il vizietto di pagare a nero i suoi assistenti o, peggio, di non pagarli proprio. La democristiana è già stata condannata a pagare 13mila euro per queste accuse, rivelatesi dunque infondate.

Il fattaccio mostrato ieri sera ha mostrato la natura aggressiva di Gabriella Carlucci che, comunque, non ha rinunciato a giustificarsi. Ecco i motivi che ha addotto per il suo atteggiamento violento.

Gabriella Carlucci e Filippo Roma

Aveva un tono accusatorio e un copione già scritto. Le Iene volevano screditarmi a priori in tivvù, senza permettermi il contraddittorio“. Questo, in teoria, potrebbe anche essere vero. Ciononostante è assurdo reagire in maniera così violenta solo perché si viene interpellati senza contraddittorio. La parlamentare ha infine ricondotto tutta la vicenda ad una questione di sentimento. Ha ‘battuto’ il povero Filippo Roma perché lei, nel suo mestiere, ci mette passione: “La mia reazione rabbiosa è stata esagerata, ma era proporzionata alla passione che ci metto“.

Ad ogni modo, la iena Filippo Roma è andato a finire in ospedale a causa delle ferite inferte da un rappresentante del popolo. Il ruolo di un parlamentare non può ridursi alla mera amministrazione del paese. I politici hanno anche il compito di dare il buon esempio, e Gabriella Carlucci non l’ha dato.

About Giuseppe Briganti

2 Comments

  1. caterina

    marzo 30, 2012 at 16:36

    “La democristiana è già stata condannata a pagare 13mila euro per queste accuse, rivelatesi dunque infondate.”??! Fondatissime direi e poi perchè democristiana? è dell’UDC.
    “Questo, in teoria, potrebbe anche essere vero.” Non credo davvero, avrebbe potuto rispondere, seppur concitatamente dato l’incalzare della Iena, che le porgeva appunto il microfono
    e comunque non è nuova a ste scene; durante la campagna eletorale per l’elezione a sindaco di Margherita di Savoia aggredì fisicamente la Cusmai, candidata del PD…sicchè è manuta di suo

  2. filippo romano

    maggio 18, 2013 at 11:09

    Brsvs laCarlucci. Ms perche’ non l’hai punito definitivamrnte?;,la prossima volta sscrificati per la nazione e cpmpi l’estremo atto verso qirsti fancazzisti inutili

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *