L’Infedele, anticipazioni 5 marzo: dalla Russia alla Val di Susa

By on marzo 5, 2012
Il programma L'Infedele su la7

text-align: center” align=”JUSTIFY”>Il programma L'Infedele su la7

“Elezioni in Russia, articolo 18, riforma del lavoro e No Tav” questo il significativo cartellone della nuova puntata de L’infedele che andrà in onda stasera 5 marzo alle 21,10 su La7 e che punterà i riflettori sui maggiori fatti di attualità che sembrano legati indissolubilmente da un comune filo rosso. Innanzitutto le elezioni presidenziali in Russia con la vittoria di Putin che ha tratteggiato la tipologia di un sistema in cui sembra esserci poco spazio per la democrazia quando alla guida del Paese viene scelto il più forte e ricco del Paese.

Ed effettivamente le proteste riguardanti i sospetti di brogli elettorali sembrano dare lo spaccato di una società attualmente contrapposta tra la logica del ricco e il sottostare del povero. A tal proposito verrà mandata in onda l’intervista di Cristina Giuliano che ha incontrato Aleksej Navalnyj, celebre blogger anti-corruzione a capo del movimento di protesta che stasera manifesterà in piazza Puskin a Mosca contro questo plebiscito di Putin ottenuto con metodi ritenuti poco ortodossi. Ezio Mauro poi, direttore di “La Repubblica” parlerà invece del suo incontro di giovedì scorso con il leader russo Vladimir Putin nella dacia di Novo-Ogorevo, che certamente darà l’avvio ad un fervente dibattito a cui parteciperanno anche la slavista Serena Vitale e l’ex ambasciatore russo Felix Stanevskiy, ospiti di Gad Lerner.

proteste-in-russia

Dalla Russia e le manifestazioni di protesta post-elezioni si passerà alle manifestazioni di dissenso del popolo NoTav della Val di Susa di cui una delegazione del movimento sarà presente in studio per parlare delle ragioni della protesta e del totale scollegamento tra le ragioni dei manifestanti e le imposizioni di chi ritiene doverosa e necessaria l’opera pubblica. Ospiti di Gad Lerner in tale contesto saranno Luigi Bobbio, docente di Politiche pubbliche all’Università di Torino, Marianella Sclavi, esperta di Gestione creativa dei conflitti , il sociologo Bruno Manghi, residente a Prarostino in Val di Susa, a lungo impegnato nella formazione delle scuole sindacali Cisl.

Il confronto tra Manghi e il segretario generale della Fiom-Cgil, Maurizio Landini sulla riforma del mercato del lavoro e sull’articolo 18, in vista dello sciopero generale di otto ore proclamato dalla Fiom per venerdì prossimo 9 marzo con manifestazione nazionale a Roma, concluderanno quindi la puntata che come ogni volta sarà ricca di materiale di approfondimento e di confronto, capace di fornire dei riferimenti per l’interpretazione della nostra attuale contemporaneità.

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *