Luca e Paolo contro Argentero, Chiabotto e Davide Parenti (il papà de Le Iene)

By on marzo 21, 2012
luca bizzarri paolo kessisoglu le iene

text-align: center”>luca bizzarri paolo kessisoglu le iene

Luca e Paolo hanno rotto con le Iene, questo già si sapeva. La motivazione di questo addio è data dal fatto che il papà dello show d’Italia1, tale Davide Parenti, a spesso tagliato le ali alle gesta dei due comici. Questa e altre dichiarazioni sono state rilasciare al settimanale “Chi”, intervistati in vista del loro nuovo progetto su Canale Cinque, Scherzi a Parte, di cui possiamo ammirare già da tempo alcuni spot in tv. La prima cosa che mettono in chiaro infatti è l’assenza di un vero e proprio spazio per i monologhi che a loro non è mia stato concesso, ma che in questa edizione è addirittura un punto cardine del programma per Enrico Brignano.

Parlando di Davide Parenti, dichiarano:” Sembrava che a lui il nostro successo non facesse piacere e che ogni minuto di monologo preso per noi fosse rubato al programmaAvevamo il freno a mano tirato, anzi la macchina era già parcheggiata e non per volontà nostra. Avevano già provato a sostituirci in passato ma poi ci hanno richiamato!”. Parlando delle new entry hanno promosso tutti tranne Cristina Chiabotto e Luca Argentero. Del ragazzo dicono: “Ci è sembrato molto a disagio. Di certo si sta capendo che avere con Ilary un duo rodato con ritmi e tempi precisi, aveva un perché…”; e sulla ex Miss Italia: “Era molto giovane, malgestita e non si lasciava andare. Per dire una cosa a Cristina, bisognava prima parlare con la sua agente mentre con la Blasi e la Marcuzzi c’era complicità: sembrava di stare in terza media!”

Luca-e-paolo-sanremo

Colpo di coda anche per Mauro Mazza, ex direttore generale Rai, che criticò il ripetuto uso di sketch a sfondo politico che, a detta sua, non venivano proposte a Mediaset per sfregio: “Quel giorno ha detto una scemenza. Avrà avuto buoni motivi per farlo e non gli abbiamo risposto subito proprio perché gli vogliamo bene e non volevamo metterlo in difficoltà… Stimo Mauro Mazza, lo dico sul serio, è una brava persona, intelligente, un bravo Direttore…Non posso credere che la stessa persona, che ho apprezzato l’anno scorso, quest’anno abbia detto certe inesattezze. Per salvare la propria posizione, doveva prendersela con qualcuno… Posso capire la sua autodifesa ma, la prossima volta che lo incontro, gli dico di andarci piano!

About Gigi

Gigi, classe 1989, pugliese doc. Figlio della generazione 2.0 e appassionato di Social Media, coltiva moltissimi hobby: il video editing, la recitazione, bloggare online, cimentarsi nella fotografia e nel web-design.

One Comment

  1. Luigi

    marzo 21, 2012 at 19:29

    scusate ma il mio commento è per chi ha scritto quest’articolo. Se si tratta di giornalisti spero che la differenza tra a e ha sia solo una svista. E altri errori dovuti alla troppa fretta (spero).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *