Luisella Costamagna torna in Rai: dal 9 marzo in prima serata c’è Robinson

By on marzo 3, 2012

text-align: center”>Luisella Costamana su Rai3 con Robinson

Quando fu costretta a lasciare In Onda, il programma d’attualità del week-end di La7, il pubblico reagì inondandola di messaggi d’affetto e facendo crollare lo share: Luisella Costamagna manca dagli schermi dallo scorso settembre, quando la rete di Giovanni Stella decise di dare una svolta al programma condotto dalla giornalista insieme al collega del Fatto Quotidiano Luca Telese. “Troppo sbilanciato a sinistra“, si disse: così a In Onda decisero di sostituire la Costamagna con il vicedirettore del Giornale Nicola Porro, nonostante la coppia fosse stata riconfermata appena qualche mese prima alla presentazione dei palinsesti di La7. Risultato, lo share si dimezza e il pubblico si arrabbia: non è un’operazione di successo, almeno stando a primi risultati. Ma La7 decide di perseguire la strada della par-condicio autoimposta, e per la Costamagna non arrivano altre proposte. Si vocifera di una sua probabile partecipazione a Servizio pubblico di Michele Santoro, con cui la Costamagna ha collaborato per anni in Rai, ma si tratta solo di qualche ospitata sporadica.

Fino a qualche mese fa, quando da Antonio di Bella, direttore di Rai3, arriva l’idea di un nuovo programma di attualità, stavolta in prima serata: da venerdì 9 marzo va in onda Robinson, un settimanale di informazione e costume incentrato sui fatti della settimana. Un programma di forte impronta giornalistica, ha assicurato la Costamagna, ma non il solito talk show politico, perchè “ce ne sono già tanti e fatti bene. E poi, grazie al governo Monti, i tempi sono cambiati e sono diverse anche le regole del dibattito in tv“, ha dichiarato la giornalista al quotidiano Repubblica. Voglio occuparmi di attualità, smarcandomi dal dibattito-lite tra i politici e i soliti ospiti. Più che sentire il parere di un deputato, mi interessa invece capire le opinioni di banchieri, pensionati, precari, sindacalisti“. Una sfida ambiziosa, dunque, perchè è sempre facile scadere nella contrapposizione politica sterile e monotona.

luisella-costamagna-luca-telese

Protagnoista della prima puntata, sarà il tema caldo del momento: il lavoro, quello di chi ce l’ha e rischia di perderlo, e quello di chi lo cerca invano. Si parlerà dello sciopero della Fiom a Roma e di articolo 18: “I temi dell’attualità sono questi e li racconteremo con lunghi reportage, una sorta di instant movie sulla realtà“, ha spiegato la giornalista. Ad affiancarla in questo nuovo percorso, ci sarà il pubblico, che interagirà con lo studio attraverso i collegamenti in diretta con gruppi di ascolto sui temi della puntata, coordinati dallo scrittore Flavio Sorega. E non mancherà lo spazio per la satira: Antonio Cornacchione e i blogger di Spinoza.it porteranno un pizzico di divertimento intelligente nella nuova serata del venerdì sera. Curiosa ed originale la scelta del titolo, che la Costamagna ha spiegato così: “Robinson sono tutti gli italiani che fanno il proprio dovere. Il titolo è una metafora per descrivere lo stato attuale del Paese sull’orlo dell’abisso, ma in cerca di riscatto. Come Robinson che, dopo il naufragio, deve sfruttare altre capacità per ricostruirsi una vita“.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *