Mara Carfagna: con la Costamagna, degne eredi di Uomini e donne

By on marzo 10, 2012
mara-carfagna-sexy

text-align: justify”>Mara Carfagna sexy ministroDestinata ad entrare nella cineteca dei filmati di Rai3, la lite tra Mara Carfagna e Luisella Costamagna rimmarrà viva nel tempo. Sarà una di quelle discussioni che Blob non si stancherà mai di mandare in onda e sarà uno di quelli episodi su cui Vespa potrebbe costruire un’intera puntata di Porta a Porta. Ma cosa è successo alle due donne di potere? Da una parte la rossa Costamagna, pur avendo cominciato la nuova esperienza su Rai3 con Robinson, sulla scia del positivismo targato Monti, è rimasta con l’animo agli anni bui del più feroce antiberlusconismo, mentre la pia Mara Carfagna è ancora attenta a mantenere un profilo basso, da donna che nella vita si è fatta da sola. Tutte le premesse per assistere ad un triste confronto più che ad un approfondimento politico. E così è stato. La cosa divertente è che le due donne non si sono, in questo, per niente risparmiate. Vi starete chiedendo quale errore è stato commesso.

Certo è che la Carfagna non è arrivata impreparata all’incontro. Se  la Costamagna nemmeno finge di ammettere un collegameno tra i festini di arcore e l’incarico di ministro affidato all’ex showgirl, la Carfagna ribatte con altrettanta, più velata, cattiveria. Del resto l’equazione è chiara a tutti: “se zio Silvio ha aiutato me, zio Santoro ha aiutato te”. Proprio quello che ci serviva: due donne che si punzecchiano sullo stile di Uomini e donne: per fortuna però, gli italiani sembrano essersi liberati di entrambi i loro tronisti. Del resto siamo troppo stanchi dei pianti di quello e degli imbrogli dell’altro. Per finire, quindi, un solo consiglio: data l’età, pensate alla pensione, voi che potete.

mara-carfagna-calendario-politica

Ma torniamo al nostro ex ministro: non ha mai fatto mistero del suo passato da velina e presentatrice tv; anche perché sarebbe stato difficile negare l’evidenza. Mara Carfagna si affaccia nel mondo dello spettacolo nel 1997 quando, partecipando a Miss Italia, si classifica sesta conquistando la fascia di Miss Cinema. Nel 2001 arriva anche la laurea in Giurisprudenza con 110 e lode presso l’università degli studi di Salerno. Nello stesso anno si mostra come mamma l’ha fatta per una copertina di Maxim. Ma la passione per la televisione è forte e Mara cerca di farsi strada in quel mondo. Dal 2000 al 2006 fa parte del programma di Mengacci, la Domenica del Villaggio e, sempre nel 2006, co – conduce assieme a Magalli, Piazza Grande. Nel frattempo nel 2005 Mara, rimasta contenta dell’esperienza con Maxim, raddoppia con un calendario (o una cosa simile, come ha precisato la stessa Carfagna a Robinson) per Max.

Saranno proprio questi scatti sexy a creare mormorio tra le aule del parlamento; ambiente che comincia a frequentare dopo le elezioni politiche del 2006. Le dichiarazioni del sempre giocoso Berlusconi contribuiscono ai rumors che vorrebbero i due più intimi di quanto i protagonisti stessi lascino immaginare. Fatto sta che la Carfagna si sposa (evidentemente non con Berslusconi) che presenzia alle nozze come testimone. Il resto della storia lo sapete già: l’Italia è in crisi, Berlusconi si dimette per il bene dell’Italia, arriva Monti che salva tutti, ma noi (compresi la Carfagna in parlamento) siamo ancora qua.

Ci salutiamo con il video di Robinson e lo scontro Carfagna e Costamagna perché quando tra anni leggeremo queste cose sui libri di storia, potremmo, con fierezza, dire ai nostri figli: noi c’eravamo.

http://www.youtube.com/watch?v=2XvKw3F6jLM

About Gianrico D'Errico

Nato a Cisternino (BR) nel 1988. Laureto in Filosofia è laureando in Scienze Filosofiche a Padova. Ama le serate con gli amici (preferibilmente a casa con coperta e cioccolata calda). Da sempre lo accompagna la passione per il cinema, gli sono irresistibili le commedie nere. Diventare giornalista è una delle tante opzioni che ha appuntate sul suo taccuino delle cose da fare da grande (assieme all'astronauta e l'inventore di cose utili). Per adesso ci prova con tanta passione per la scrittura e la televisione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *