Marco Mengoni doppiatore di un film della Picture, ma ecco il video ufficiale del nuovo singolo Dall’Inferno

By on marzo 10, 2012
Marco-Mengoni

text-align: justify”>Marco MengoniMarco Mengoni, vincitore della terza edizione di X Factor, si sta definitivamente togliendo di dosso l’etichetta del talent e ormai è diventato un artista a tutti gli effetti. Nel 2010 si classifica in terza posizione al Festival di Sanremo con Re matto, ma la mancata vittoria alla kermesse si compensa nello stesso anno durante gli MTV Europe Music Awards a Madrid: Mengoni è infatti il primo artista italiano ad essersi aggiudicato il titolo di Best European Act. Non poco, per i suoi 23 anni. Ma Marco, per la gioia dei suoi fan, non si è mai fermato e il 27 Settembre 2011 è tornato in pista col suo nuovo album Solo 2.0 che ha debuttato al primo posto nella classifica italiana FIMI. E la nostra attenzione è proprio focalizzata sul terzo estratto dell’album, Dall’Inferno, il cui video ufficiale è stato reso pubblico solamente l’8 Marzo, quindi dopo alcune settimane dalla sua prima messa in onda radiofonica, avvenuta a fine Gennaio. Che sia un regalo alle sue numerosissime fan per la festa della donna?

In realtà l’album stesso rappresenta qualcosa di magico per il giovane Mengoni, che lo considera il suo primo vero album, in quanto ha lavorato personalmente ad ognuna delle tredici canzoni che ne fanno parte. “Nel primo disco non c’era quella mescolanza di idee che invece sono riuscito a portare dentro Solo 2.0. Tuttavia, nonostante il lunghissimo lavoro, cambierei di nuovo tutto” ha dichiarato, durante un’intervista di qualche mese fa, a Tv Sorrisi e Canzoni.

Marco Mengoni

Ma l’attenzione popolare che il cantante di Ronciglione accumula su di sé non deriva soltanto dalla musica che offre al suo pubblico, perché forse Mengoni, seppur così giovane, ha saputo capire ben presto i meccanismi che ruotano attorno al mondo dello spettacolo, e cerca – piuttosto che rimanerne vittima – di trarne vantaggio. Il fatto che girino voci sul suo orientamento sessuale non è una novità neanche per lui, ma il cantante non se ne fa di certo un problema, anzi, si diverte ad aumentare l’alone di mistero attorno alla faccenda: “Io sono così nella mia vita. Capisco di avere atteggiamenti che possono fare pensare all’omosessualità, e a volte li esaspero – aveva rivelato in un’intervista a Vanity Fair – Mi fa piacere che ci sia curiosità intorno a me”. Evidentemente ha capito tutto, il ragazzo.

Mengoni comunque non è tipo da rimanere ancorato a un unico mestiere, e così come molti altri colleghi – tra cui Tiziano Ferro e Marco Carta – ha deciso di ‘oltrepassare la soglia’ e donare la sua voce a Onceler, uno dei protagonisti di  “Lorax – Il guardiano della foresta”, film d’animazione in 3D prodotto da Universal Picture che uscirà nelle sale italiane il 1 Giugno. Proprio ieri mattina si è svolta a Roma la conferenza stampa del film e riguardo alla nuova esperienza il cantante ha dichiarato: “È difficile creare un’altra persona con la voce, ma è stato così divertente che spero di rifarlo. E poi il mio personaggio, mi assomiglia molto, cattivo fuori ma buono dentro!”.

Ma eccovi, come promesso, il video ufficiale del singolo Dall’Inferno. Il titolo e il testo, si sa, non promettono certo nulla di tranquillo, e la stessa cosa non poteva che riflettersi nel video: un susseguirsi di scene apparentemente scollegate tra loro che accompagnano il ritmo incalzante di una canzone che tende quasi a unire pop e rock. Acqua, fuoco, immagini sfocate e una serie di mini-rewind accompagnati dalla ormai famosa espressione provocatoria di Marco Mengoni. Ma bando alle chiacchiere: non resta che vedere il video che vi offriamo, mostrato in anteprima esclusiva dal portale Msn. GUARDA IL VIDEO

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

4 Comments

  1. decente

    marzo 10, 2012 at 16:24

    DI MARCO CE NE UNO SOLO NELLA MUSICA POP ITALIANA…DI COGNOME FA..CARTA !!!…FA BENE MENGONI A DEDICARSI AL DOPPIAGGIO

    • Giorgia Lopez

      marzo 11, 2012 at 08:21

      Di Marco ce n’è più di uno…e Mengoni percorre una strada completamente diversa da Carta…possono tranquillamente convivere nello stesso ambiente senza che l’uno debba prevaricare l’altro …..ma anni di degradante influenza televisiva di stampo defilippiano, per cui si punta alla competizione estrema e alla ricerca continua della distruzione degli altri artisti a favore del proprio preferito, hanno deteriorato la capacità di vivere serenamente le proprie passioni musicali e di godere dei successi del proprio artista invece di cercare occasioni per parlar male degli altri…….e’ davvero un peccato.

  2. Asia

    marzo 10, 2012 at 18:19

    Marco Mengoni, come avete giustamente evidenziato, è un Artista a 360°. E non è un caso che sia stato scelto per un ruolo così importante. Ama spaziare e sperimentare nuove strade, come risulta evidente ascoltando il suo ultimo disco, Solo 2.0., e soprattutto partecipando ai suoi concerti, dei veri e propri show che coinvolgono musica e filmati e che spaziano dal pop al rock alla musica elettronica e alla musica nera. Risulta evidente anche dal suo ultimo bellissimo videoclip: ricco, suggestivo, pieno di simboli e metafore. Se non lo sapete, ricomincia il suo Tour, dal 19 aprile al Teatro Arcimboldi di Milano. Io non me lo perderò.

    • lucy

      marzo 11, 2012 at 11:58

      BRAVA…..concordo pienamente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *