Michele Riondino tra Montalbano e il cinema: la straordinaria ascesa di una giovane promessa

By on marzo 23, 2012
Riondino

text-align: center”>Michele Riondino è Il giovane Montalbano

Con il suo volto ha permesso al commissario più celebre della tv di ringiovanire di vent’anni: Michele Riondino (in foto, ndr), considerato una giovane promessa del piccolo e del grande schermo, è il protagonista de Il giovane Montalbano, la fortunata serie di Rai1 che racconta gli esordi del celebre personaggio interpretato da Luca Zingaretti. Il boom di ascolti ha decisamente premiato l’esperimento del prequel: anche nella puntata trasmessa ieri sera, la fiction ha ottenuto un grandissimo risultato, che ha permesso a Rai1 di stravincere il prime time con 6 milioni 718 mila spettatori e uno share del 25.11%. Numeri importanti e in costante crescita. E pensare che all’inizio non voleva neanche accettare questo ruolo.

Il motivo? Semplice, troppa responsabilità nell’affrontare un personaggio tanto prestigioso: “Non stiamo parlando di una semplice fiction, ma di un evento” – ha dichiarato Riondino in un’intervista a Vero – “Montalbano è un personaggio istituzionale. Poi mi spaventava molto interpretare un personaggio vestito da Zingaretti“. E invece, i due attori si sono incontrati e il passaggio di testimone è stato più semplice del previsto: nessun trauma per i telespettatori affezionati, visto che il pubblico ha subito apprezzato le avventure del giovane commissario, regalando la grande popolarità all’attore cresciuto col cinema d’autore. Prima d’ora, lo avevamo intravisto in tv solo in ruoli minori, giovanissimo nella serie televisiva Compagni di scuola (2001) e più di recente in Distretto di Polizia, dove ha recitato dal 2003 al 2005. Ma la sua prima passione resta il cinema impegnato.

Il giovane Montalbano

L’attore tarantino in questo momento è impegnato proprio sul set di un film importante come La Bella Addormentata, ultima pellicola di Marco Bellocchio, ispirata alla storia di Eluana Englaro e al tema dell’eutanasia. E in queste settimane Riondino è nelle sale con il film di Matteo Rovere Gli Sfiorati, adattamento del romanzo omonimo di Sandro Veronesi sugli anni Ottanta, dove recita al fianco di Claudio Santamaria e Asia Argento. La carriera cinematografica di Riondino prosegue ormai spedita: prossimamente al cinema lo vedremo anche in Acciaio, film di Stefano Morini tratto dal romanzo Silvia Avallone, che racconta le vicende di un paese minacciato dalla presenza di una grande fabbrica. Intanto giovedì prossimo andrà in onda l’ultima delle sei puntate de Il giovane Montalbano: e c’è da scommettere che, visto il successo straordinario della serie, potrebbe arrivare presto una seconda stagione.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *