Non sparate sul pianista, il nuovo show di Fabrizio Frizzi, stasera su Rai Uno

By on marzo 9, 2012
Fabrizio Frizzi, conduttore

text-align: center”>Fabrizio Frizzi, conduttore

Fabrizio Frizzi torna a calcare le scene di Rai Uno con un nuovo varietà, Non sparate sul pianista, che andrà in onda (a partire da stasera) ogni venerdì in prima serata. Il format si inserisce nel solco della più genuina tradizione Rai: musica, spensieratezza, intrattenimento. Non sparate al pianista è essenzialmente una gara canora. Essa coinvolgerà due squadre, ognuna delle quale capitanata da un artista del pianobar  da tre personaggi famosi. I sei vip a cui toccherà aprire le danze sono Antonella Lo Coco, Claudio Lippi, Enzo De Caro, Fausto Leali, Marco Masini e Max Pezzali. I capitani saranno, invece, Alberto Laurenti e Michele Contesi. Il primo guiderà la squadra dei bianchi, il secondo guiderà la squadra dei neri. Ovviamente, la sfida si giocherà a suon di canzoni, in maggior parte brani che appartengono alla tradizione italiana e che hanno accompagnato molte generazioni.

Non sparate sul pianista è strutturato su una formula che ricorda molto da vicino quella di Attenti a quei due, programma, andato in onda fino a poco tempo (a cui ha partecipato lo stesso Frizzi) in cui due vip si sfidavano a ‘colpi di spettacolo’. La differenza più grande è che nel programma di Fabrizio Frizzi l’unica protagonista sarà la musica (e non la recitazione, il ballo etc).

Fabrizio Frizzi

Mauro Mazza, direttore di Rai Uno, non vede l’ora che il programma inizi. La fiducia che serba in Non sparate sul pianista è enorme. Ecco cosa ha dichiarato in conferenza stampa “Ritorneremo con una nuova, importante produzione e questo game show saprà incontrare i gusti del nostro pubblico. E’ una trasmissione particolare, divertente e complessa, ricca di sfumature per chi ama musica ed emozioni“. Fabrizio Frizzi ha invece raccontato un po’ di particolare sul gioco: “Le due squadre si sfideranno in una gara per indovinare le canzoni svelate man mano da sei parole di una frase della canzone stessa”.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *