Panariello non esiste al via lunedì 5 marzo su Canale 5: Nina Zilli è la valletta

By on marzo 1, 2012

Dopo sei anni di assenza dal piccolo schermo Giorgio Panariello ci riprova tornando con uno show scritto su misura per lui in prima serata su Canale Cinque. La scelta del titolo Panariello non esiste è spiegata dallo stesso conduttore su Tv, sorrisi e canzoni affermando che “la frase è di un bambino che ho incontrato per strada tempo fa e che ha risposto così alla mamma mentre lei gli spiegava chi fossi“. Ironico, dissacratorio, a tratti mordace Panariello è uno dei comici più versatili della nostra tv (come possiamo dimenticare la sua fortunatissima trasmissione legata alla Lotteria Italia Torno sabato e tre a fianco di Tosca D’Aquino e Paolo Belli?) che, dopo il flop a cui è andato incontro nel 2006 con il Festival di Sanremo insieme a Ilary Blasi e Victoria Cabello, si è un po’ eclissato dalla scena comparendo poi negli spot pubblicitari della Wind accanto a Vanessa Incontrada. Il pubblico non ha però dimenticato i suoi siparietti comici e la moltitudine di personaggi da lui inventati e interpretati. In questa nuova avventura in prima serata il comico toscano torna al passato, al periodo che gli ha dato la gloria, con attenzione alla realtà del quotidiano e con nuovi interessanti performance comiche da proporre.

A fianco del conduttore è stata scelta Nina Zilli (reduce dal successo sanremese e querelata di recente dal rettore dell’Università Iulm di Milano per via di alcune sue dichiarazioni offensive rivolte al corso di laurea da lei frequentato). Panariello a proposito della giovane ha detto di riconoscere oltre alle sue doti canore anche una spiccata intelligenza e ironia in grado di renderla un’ottima compagna di scena. Sarà la volta buona per Panariello di riscattarsi da questi sei anni di silenzio?

giorgio-panariello-in-tv-nel-2012

Appuntamento a lunedì alle 21.10 su Canale Cinque per Panariello non esiste, sperando di assistere ad uno show di qualità che eviti il ritorno a stereotipi triti e ritriti proponendo con intelligenza contenuti nuovi e freschi.

About Mario Manca

Specializzando in Televisione,Cinema e New Media presso Libera Università di Lingua e Comunicazione Iulm di Milano. Ama e segue la televisione da una vita e desidererebbe dare un contributo attivo alla creazione di un modello televisivo teso alla qualità e intelligenza informativa con interventi autoriali mirati. Il suo modello di critica televisiva è Aldo Grasso e Madonna è la sua artista musicale preferita.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *