“Pomeriggio Cinque”, l’avvocato Anna Orecchioni si scusa pubblicamente e vuota il sacco sulla fine dell’amore con Canzona e le finte cause

By on
l'avvocato giacinto canzona

text-align: center”> l'avvocato giacinto canzona

E’ stata definita da alcuni “la mente dell’organizzazione messa in piedi dall’avvocato Giacinto Canzona“, perchè era lei a firmare  i messaggi che arrivavano alle varie trasmissioni televisive per pubblicizzare i tanti stravaganti casi costruiti a tavolino nel loro studio legale. L’avvocato Anna Orecchioni non ha più retto alla pressione della stampa e all’accanimento di “Striscia la Notizia” e ha deciso così di vuotare il sacco. Lo ha fatto sfogandosi ai microfoni di “Pomeriggio Cinque” in cui ha parlato del modo di lavorare dell’ex compagno, delle finte cause mandate in tv, e del sentimento che ancora la lega al suo Giacinto nonostante non vivano più insieme.

Mi voglio scusare con le redazioni in generale, con Barbara D’Urso e col pubblico per l’utilizzo delle comparse. Almeno da parte mia non voleva essere una presa in giro nei confronti di nessuno“, ha iniziato così l’avvocato Anna Orecchioni ammettendo le sue colpe e precisando: “L’unica cosa che mi rimprovero è di aver assecondato la richiesta di contattare le redazioni“. A differenza di Canzona che più volte si è contraddetto sul fatto che le trasmissioni sapessero o meno della presenza dei figuranti, la Orecchioni ha spiegato: “Io ho parlato personalmente con la redazione di Mattino Cinque e Pomeriggio Cinque e non mi risulta che lo sapessero“. Il profilo che Anna Orecchioni traccia dell’ex compagno è di una persona lontana dalla persona aggressiva e turbata che abbiamo visto in collegamento nel salotto di Barbara D’Urso: “Giacinto è una persona pacatissima, tranquillissima e molto educata. Se ha alzato i toni è stato perchè si è sentito attaccato, è stata una reazione dovuta allo stress“.

avvocato-canzona

Tolta la tonaca, Anna Orecchioni veste i panni della donna innamorata che  con le lacrime agli occhi e la voce rotta dall’emozione confida alla giornalista di News Mediaset di attraversare un momento di profonda crisi personale: il dispiacere per le famiglie e soprattutto la fine, forse momentanea, della storia d’amore negata davanti a Jimmy Ghione ma che in realtà  durata tre anni. “Abbiamo deciso di separarci a causa delle vicende che tutti conosciamo che hanno logorato prima il rapporto di lavoro e poi quello personale” ha confessato commossa, “Avevamo in progetto di sposarci: il luogo del ricevimento e il fotografo erano già stati prenotati” ha continuato il legale. Ci tiene a raccontarlo quello che è, una persona in gamba, buona e generosa; un uomo estremamente intelligente che ha conseguito la prima laurea in giurisprudenza a soli 22 anni, e dopo altre due  in lettere e in scienze politiche. La più grande debolezza di Canzona, secondo la Orecchioni sono le telecamere, l’ostinata ricerca di visibilità, la voglia smisurata di apparire in qualunque modo. E come ha smascherato il tg satirico di Canale5  spesso l’avvocato ci riusciva  grazie – ha spiegato l’avvocato Orecchioni – alla capacità di romanzare delle banali liti estrapolandone un particolare bizzarro. Era così che lavorava l’avvocato Giacinto Canzona: alcune finte cause le costruiva su delle basi vere, altre le inventava di sana pianta.

About Taty Rossi

Nata a Milano sotto il segno dei Pesci, ha origini eritree, una pelle color cannella e si definisce "un'amante della parola". Ha studiato recitazione e conduzione televisiva presso il Centro Teatro Attivo di Milano poiché teatro, cinema e televisione sono le sue più grandi passioni. Oggi cura i servizi esterni del programma "Live In Style" in onda ogni venerdì alle 18.15 su 7Gold.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *