Ragazza italiana: che fine ha fatto la Miss Italia di Canale 5?

By on marzo 5, 2012

text-align: center;”>Ragazza italiana logo

“Vuoi diventare la nuova Ragazza Italiana di Canale 5?”– recitava il promo di quello che sarebbe stato il primo concorso di bellezza di casa Mediaset, previsto prima l’anno scorso su Canale 5 e poi all’inizio del 2012. E se “nuova” poteva risultare strano – ci sfugge ci fosse stata già una vincitrice – ancora più fitto è stato il mistero sulla conduzione, per la quale inizialmente si parlava di Gerry Scotti. Peccato che lo zio Gerry in quel periodo fosse pieno di impegni, tra il baby show Io canto e l’ottimo The money drop, quest’ultimo rivelatosi un’ottima alternativa ad Avanti un altro nel preserale di Canale 5. Per non parlare del ruolo di giudice a Italia’s Got Talent, programma degno di rinverdire i fasti del sabato sera dell’ammiraglia del Biscione.

Giusto a quel punto virare su un altro volto noto, così si è pensato di ricorrere ad Alessia Marcuzzi, nonostante anche i bambini sapessero che la compagna di Francesco Facchinetti fosse occupata non a consumare Bifidus bensì a condurre il Grande Fratello il lunedì e da ieri sera la domenica, peraltro con un risultato incoraggiante (un 17 per cento d’oro di questi tempi). Il problema è che dell’intero format non se ne è fatto più nulla, molto probabilmente sulla scia del chiacchieratissimo Ruby-gate, il caso giudiziario che vedeva imputato l’ex premier Silvio Berlusconi, colpevole di aver coinvolto una minorenne universalmente conosciuta ora come “la nipote di Mubarak” nei suoi festini a Villa Certosa, con uno stuolo di vallette semisconosciute ed escort al seguito del Cavaliere. Si è scritto che nell’estate scorsa in Sicilia sono stati effettuati dei casting in vista di Ragazza italiana, con una serata nei quali sono stati coinvolti una ragazza di Amici – Michelle Vitrano – come concorrente e il ballerino Raimondo Todaro tra i giudici. Ma c’è di più.

alessia-marcuzzi

Secondo il conduttore di quel programma, il meccanismo  assomiglierebbe più ad Amici che alla vetusta rassegna sponsorizzata per anni da Enzo e ora Patrizia Mirigliani, dunque un’ibridazione tra concorso di bellezza e talent show, sulla scia di quanto appunto voleva realizzare Milly Carlucci con i suoi due ultimi Miss Italia. Ora, non è ancora chiaro per quale motivo Ragazza italiana non abbia ancora visto la luce, ma un’idea del genere partorita in un contesto nel quale vi è un acceso dibattito sull’uso del corpo femminile in televisione è quanto mai inopportuna e fuori luogo. La televisione straripa ormai di vallette e coconduttrici senza talento, un’ulteriore inflazione avrebbe portato ad un flop sicuro.

About Marcello Filograsso

Studia Giornalismo all'Università degli Studi di Bari e ha esperienza come blogger e addetto stampa di un giovane politico della sua città. Il suo primo amore è la televisione, soprattutto per le serie tv americane come le sitcom "Will & Grace", "Modern Family" e "Tutto in famiglia". Ha la passione per il canto - che sfoga solo al karaoke - e segue con molto interesse i talent show come "X Factor", da quest'anno su Sky. Ama leggere quotidiani, settimanali e libri che parlano di televisione. Il suo modello di critico televisivo è Aldo Grasso. Il suo ambizioso sogno è condurre il Festival di Sanremo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *