Raz Degan è Alberto da Giussano nel film-tv di Rai1 “Barbarossa”

By on marzo 26, 2012
degan-large

text-align: justify”>Raz DeganIeri sera è andata in onda su Rai1 la prima puntata del film-tv Barbarossa, la cui seconda e ultima parte è prevista per stasera alle ore 21.30. Il film, che vede come regista Renzo Martinelli, ha avuto in realtà una distribuzione cinematografica nel 2009 e ora è stato adattato per essere riproposto sul piccolo schermo. In realtà il risultato al botteghino è stato alquanto deludente, registrando un incasso al di sotto del milione di euro contro i dodici milioni spesi per la sua realizzazione. Vedremo se in tv avrà una piccola soddisfazione. Nel cast, in veste di protagonista assieme a Rutger Hauer – calato nei panni di Barbarossa, Imperatore del Sacro Romano Impero – troviamo il modello e attore israeliano Raz Degan, che ha il compito di interpretare Alberto da Giussano, suo storico nemico.

Lanciato in scena dall’ormai celebre spot dello Jagermeister nei primi anni ’90, Degan ha poi trovato il suo spazio soprattutto nel cinema e nella televisione. In molti lo ricorderanno infatti come il principe Demian nella miniserie tv Sorellina e il principe del sogno, diretta da Roberto Bava, ma ha preso parte a film per il cinema anche di produzione straniera, come Titus e Alexander. Nel 2010 si è presentato inoltre tra i ballerini della sesta edizione di Ballando con le stelle, gareggiando in coppia con Samanta Togni. Ma Raz Degan è un personaggio pubblico e, in quanto tale, vede portata sulle scene anche la sua vita privata, e in particolar modo la sua storia con la show girl Paola Barale, che sembra continuare dal 2002 seppure nel 2008 ci sia stata una piccola interruzione durata qualche mese. I due avevano condiviso la scelta della separazione e lui era stato oltretutto beccato in intimi atteggiamenti con Kasia Smutniack (anche lei nel cast di Barbarossa), all’epoca compagna di Pietro Taricone. Ma poi le cose sembra si siano risolte e Degan e la Barale sono tuttora uniti. E sarà proprio lei a condurre la prossima edizione di Mistero, che per due anni è stata portata avanti proprio da Raz Degan che tuttavia non si è mostrato molto a suo agio nell’uso della lingua italiana.

Barbarossa

“Il progetto mi interessava perché gli argomenti di cui trattava la trasmissione sono quelli che mi stanno a cuore, però avevo dubbi a causa del mio italiano non proprio perfetto – aveva dichiarato il conduttore nel 2011 dopo la notizia della sua esclusione del programma, che sembra essere stata dovuta proprio a questi motivi - è stata un’esperienza importante perché mi ha permesso di superare una mia paura: parlare in italiano in televisione, davanti a milioni di persone”.

Ma Raz Degan non è tipo da rimanere in casa a guardare la televisione quando non ha nulla da fare. Lontano dal lavoro può infatti dedicarsi ai suoi amati e avventurosi viaggi in solitudine, durante i quali la sua unica compagnia è la natura. E lui di staccare la spina sembra averne particolarmente bisogno: Ho viaggiato, camminato, fatto l’autostop: sono arrivato sul tetto del mondo”. E la sua compagna cosa ne pensa? “Ci vuole tempo per costruire un rapporto nel quale sei libero abbastanza da poter dire al tuo partner che per i prossimi tre mesi non ci sarai perché hai deciso di startene in giro a viaggiareaveva rivelato Degan in un’intervista a Vanity Fair.

Nel frattempo è possibile vederlo sullo schermo in questo film-tv su cui la RAI ha deciso di puntare in quest’ultima settimana di Marzo. Sarà stata la scelta giusta?

About Vanessa Colella

Nata a Roma nel 1989, ha conseguito la laurea triennale in Scienze Statistiche presso la “Sapienza”, e sta proseguendo i suoi studi con la laurea specialistica in “Statistica, assicurazioni e finanza”. Si è inoltre diplomata presso l’accademia di Roma “La maschera in soffitta”, prendendo successivamente parte ad alcuni spettacoli teatrali. Ama leggere i gialli e soprattutto d’estate…altrimenti lo studio passa totalmente in secondo piano.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>