Robinson, anticipazioni della seconda puntata: Barbacetto, Facci e Banfi gli ospiti di Luisella Costamagna

By on marzo 16, 2012
Confronto tra Carfagna e Costamagna

Per la seconda tappa della sua nuova avventura, Luisella Costamagna ha scelto un altro impegnativo argomento su cui cimentarsi, assieme ad ospiti di diversa estrazione: la corruzione, endemico male del nostro Paese, una sorta di palla al piede che ne impedisce lo sviluppo economico e sociale. Il tema è vasto, assai interessante, ma non trova il meritato spazio nelle trasmissioni e nei notiziari nazionali, tanto che quello di Robinson si può considerare un segnale in controtendenza, niente male per un programma che di per sé rappresenta una coraggiosa sfida. Gli indici d’ascolto, soprattutto in quest’ultimo periodo, premiano altri tipi di intrattenimento, lasciando le briciole ai prodotti più “complessi”, come appunto la trasmissione del venerdì sera di Rai Tre che per adesso punta a superare il milione di spettatori (lo share della prima puntata è stato 3,70%).

La formula di Robinson ha in sé gli elementi giusti per incrementare il “bacino di audience”, considerata l’eterogeneità degli ingredienti: dai divertenti blob dedicati agli ospiti ed elaborati in presa diretta, agli intermezzi comici curati dal frizzante Antonio Cornacchione, passando per le incursioni nel “Paese reale” dell’ottimo Domenico Iannacone, si può apprezzare la qualità del lavoro di autori e protagonisti del programma.

robinson-confronto-costamagna-carfagna

Se venerdì scorso Luisella Costamagna aveva messo a confronto i due poli opposti in tema di lavoro (da una parte il segretario del sindacato Fiom-Cgil Maurizio Landini, dall’altra l’industriale Guidalberto Guidi, divisi praticamente su tutto), stasera la “contesa verbale” sull’emergenza-corruzione sarà tra due giornalisti, Gianni Barbacetto del Fatto Quotidiano e Filippo Facci di Libero. Non essendo un talk show politico, Robinson fa della moderazione nei toni un punto fermo, pur nella radicalità dei punti di vista ospitati, come dimostrato dal serrato ma civilissimo dibattito della settimana scorsa tra Landini e Guidi, interrotto peraltro da vari momenti di “alleggerimento” secondo uno schema ben orchestrato dagli autori.

Altro jolly della puntata di oggi, sarà il fotografo “maestro di provocazione” Oliviero Toscani (autore di storiche campagne shock di sensibilizzazione dell’opinione pubblica), chiamato a costruire insieme alla Costamagna una particolarissima intervista, fatta di scatti più che di parole. A completare il quadro, ci sarà il “tributo” a Lino Banfi, personaggio chiave della tv italiana e capace di unire comicità a grandi doti da attore drammatico. Come sempre, ci saranno le video-parodie della “Sora Cesira”, le battute al vetriolo dei creativi del sito Spinoza.it (“scoperti” dal Fatto Quotidiano che tutti i giorni ne ospita in prima pagina un frammento) ed i collegamenti col giovane inviato Flavio Soriga. Appuntamento alle h.21,05 su Rai Tre.

About Marco Franco

Il giornalismo come "cane da guardia" della democrazia, scrivere per diffondere idee e creare coscienza: queste sono le stelle polari che lo guidano. Studi classici, laurea in Giurisprudenza in arrivo, Marco non ha mai smesso di coltivare i suoi interessi, primo tra tutti la lettura. Libri, riviste e tanti quotidiani sempre al suo fianco, in una continua ricerca delle "verità scomode". Idealista, spesso "controcorrente" e attivo nel volontariato, ama la politica e l'informazione di antica scuola. Riccardo Iacona e Milena Gabanelli i punti di riferimento, per coraggio e professionalità dimostrati sul campo. Esperienza come web writer su diverse piattaforme e come redattore in bollettini d'informazione politica locale. Natura, sport e la musica rock le altre passioni, anzi il carburante per andare avanti!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *