Silvia Toffanin è la conduttrice più educata. Sul podio Piero Angela e Alex Zanardi

By on marzo 26, 2012
silvia-toffanin

text-align: center”>La Toffanin è la conduttrice più educata

Per alcuni è raccomandata, è solo lì perché è la compagna del capo, per altri ha dei modi garbati, è brava ed è migliorata. Silvia Toffanin è ormai sulla scena televisiva da circa dieci anni. Ha iniziato a Miss Italia, è diventata letterina e complice la sua vita privata è arrivata a condurre Verissimo. Dal 2006 entra nelle case degli italiani il sabato pomeriggio. La sua condizione esile e impostata si è sciolta con il passare del tempo. Certo l’aiuto della registrazione, di Alfonso Signorini e di ospiti importanti l’hanno sicuramente aiutata. Gli ascolti sono soddisfacenti e questo è un modo per rispondere a chi non crede in lei. Il suo stile però ha convinto, un sondaggio dell’Associazione ‘Donne e qualità della vita’ ha decretato la Toffanin Silvia Toffanin il volto più pulito della televisione italiana. È la conduttrice più educata del piccolo schermo, o perlomeno questo dice il sondaggio. Qualcuno sarà d’accordo altri faranno un salto dalla sedia, ma bisogna riconoscere che nel suo salotto non ci sono esagerazioni ma sempre toni pacati. Le sue interviste sono semplici ed essenziali e non brillano certo per originalità. La semplice curiosità da donna normale ha convinto. Sul podio con la Toffanin, Piero Angela e Alex Zanardi. Un trio bizzarro anche perché i tre affrontano argomenti completamente diversi.

 

alessandro-zanardi

In comune però c’è la pacatezza e l’assenza di egocentrismo tipica del mondo della televisione. Il sondaggio ha chiesto a 500 donne di esprimersi sul piccolo schermo. Una tv meno urlata, maggiore equilibrio nei talk show, molte critiche sui reality e inaspettamente l’eccessiva presenza di programmi di cucina. Questi gli aspetti significativi del sondaggio. Intanto la Toffanin gongola, non è da tutti ricevere i complimenti delle donne. Verissimo non è un programma d’inchiesta, proprio per questo la Toffanin deve essere contenta di aver ricevuto questo risultato, a dimostrazione che ci possono essere anche salotti non urlati nel pomeriggio televisivo italiano.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *