TgCom: Leighton Meester rivela: “La storia della mia famiglia è folle”

By on marzo 15, 2012
Leighton Meester, Blair in Gossip Girl

text-align: center;”>Leighton Meester, Blair in Gossip Girl

Leighton Meester è una delle protagonista di Gossip Girl, serie tv americana di successo nella quale interpreta il ruolo di Blair, una ragazza snob dell’Upper side di Manhattan. Eppure, di snob, Leighton Meester ha ben poco. Il suo passato, fatto di sacrifici e di privazioni,  le impedisce di essere viziata. La storia dell’attrice è veramente singolare; l’ha raccontata in una lunga intervista al magazine Marie Claire, riportata dal Tgcom. 

Leighton Meester ha avuto un’infanzia davvero molto faticosa. Mentre i suoi coetanei giocavano, lei lavorava (sì, anche da giovanissima) per contribuire al benessere della famiglia. L’estrazione sociale della sua famiglia era, infatti, molto povera. La madre e il padre erano in prigione per traffico di stupefacenti, quando è venuta alla luce.

Le preoccupazione della piccola Leighton non erano quelle di piacere a un ragazzo piuttosto che ad un altro: “‘Non piaccio a Jimmy!’ Chi se ne frega. Io ero preoccupata perché non avevamo i soldi per benzina e cibo, erano questi i miei problemi“. Dunque, già a dieci anni, Leighton ha dovuto cominciare a sfilare, visto che la sua bellezza si era giù manifestata. Il lavoro, e il pensiero di dover portare – anche lei – la pagnotta a casa la sera, ha prodotto conseguenze sulla sua vita sociale: “Non ho avuto un ragazzo fino a 18 anni”.

Leighton Meester

Eppure, sebbene sia stata movimentatissima, Leighton Meester pensa con dolcezza alla sua infanzia: “Guardando indietro provo anche tenerezza. La nostra vita non era semplice ma giocavo fuori, andavo sulla spiaggia. Ho passato dei momenti meravigliosi“.

L’attrice americana non è la sola star ad aver fatto outing di recente. Anche Lady Gaga ha raccontato particolari della sua infanzia e della sua adolescenza. La cantante di origini italiane (il suo nome all’anagrafe è Stefania Germanotta) se l’è passata peggio. Sbeffeggiata continuamente dai compagni di classe e perfino gettata in un bidone della spazzatura. Per questo adesso sta promuovendo campagne sociali per debellare il bullismo.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *