Tv Sorrisi e Canzoni: Aldo Vitali firma il suo primo editoriale

By on marzo 12, 2012
il neodirettore Aldo Vitali

text-align: center;”>il neodirettore Aldo Vitali

Citando Paolo Bonolis potremmo dire “Avanti un altro!” Da quando Alfonso Signorini ha firmato il suo ultimo editoriale apparso sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni è passata solo una settimana ed ecco arrivare in stampa le parole che il nuovo direttore del settimanale dedica ai suoi lettori. Signorini, che ha dichiarato senza convincere troppo di aver rinunciato al suo ruolo per stanchezza, è stato rimpiazzato da Aldo Vitali, precedentemente condirettore esecutivo. Ad affiancarlo in questa sua nuova avventura editoriale ci sarà Rosanna Mani, che eredita quindi il ruolo che prima apparteneva al neodirettore e Vitali nel suo primo editoriale su Tv Sorrisi e Canzoni spende parole più che lusinghiere nei riguardi del suo braccio destro:

“Rosanna è l’anima e il cuore di Sorrisi: con quella che i giapponesi chiamano “forza tranquilla”, che è una delle sue doti principali, appiana le difficoltà, anticipa gli spostamenti del gusto, intercetta quell’anima passionale e popolare che rende da sempre Sorrisi un giornale caldo e familiare”.

aldo-vitali-direttore-tv-sorrisi-e-canzoni

Vitali si rivolge ai suoi lettori con un tono molto confidenziale e lascia trapelare tutta l’emozione che prova nel salire sul ponte di comando di una pubblicazione storica in Italia: “Questo è l’articolo più difficile che mi sia mai capitato di scrivere. E dire che ho sempre sognato di firmare l’editoriale del direttore di Tv Sorrisi e Canzoni. Lo immaginavo da bambino, quando questa mia misteriosa mania per i giornali (che dura tuttora) si sfogava nella lettura di Sorrisi. Sorrisi, a me che abitavo a Lucca, raccontava mondi lontanissimi che stentavo persino a credere veri, popolati da personaggi mitologici come i divi della tv, i grandi cantanti, le stelle del cinema”.

Il direttore mette subito in chiaro che con lui alla guida gli obiettivi principali di Tv Sorrisi e Canzoni rimarranno gli stessi in modo tale da rimanere fedeli alla storia stessa del giornale, che in tutti i suoi numeri ha sempre raccontato le emozioni suscitate dalla tv, dal cinema e dalla musica, aprendo però nuove strade verso il futuro. Non poteva mancare un ringraziamento al suo predecessore Alfonso Signorini: chissà come avrà reagito l’opinionista del GF12 leggendo le parole di Vitali a quei lettori che fino ad una settimana erano i suoi. Avrà esclamato “Beh va beh”?

About Marinella Aiello

Nasce nel 1986 a Praia a Mare in provincia di Cosenza. Dopo essersi laureata in scienze della comunicazione decide di proseguire i suoi studi diventando dottoressa magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo presso l’Uniroma3. La televisione è una delle sue passioni più grandi, insieme ai social network e alle serie tv americane. È diplomata in danza moderna e si occupa di organizzazioine di eventi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *