Will Smith è gay e sta con Duane Martin

By on marzo 9, 2012

Will Smith è gayNon è certo la prima volta che personalità dello spettacolo o del mondo della musica dichiarino pubblicamente la loro omosessualità. Basti pensare a Ricky Martin, il quale è anche papà di due gemelli, o a personaggi di casa nostra come Tiziano Ferro. Recente il coming out di Sara Tommasi, che ha affermato di essere bisessuale. A prescindere da coloro che lo hanno fatto per sincerità verso il proprio pubblico, per qualcuno sarà probabilmente un gioco al fine di tenere alta la popolarità, per altri un vero e proprio tormento da parte della stampa. E’ questo il caso di Will Smith.

I tabloid, infatti, lo hanno ripetutamente “torturato”, chiedendo quasi il divorzio da sua moglie Jada Pinkett. Questa volta è Star Magazine a dedicargli la copertina: l’ex Principe di Bel Air avrebbe una relazione con il suo migliore amico Duane Martin, attore anche lui, a sua volta sposato con Tisha Campbell (protagonista di Tutto in famiglia).

La loro amicizia è effettivamente già molto chiacchierata ad Hollywood e i due sono stati avvistati più volte, insieme e senza famiglie al seguito, in diverse parti del mondo: dal Brasile a Miami, da Trinidad a Las Vegas, tra locali e spiagge.

Sono molto vicini, è innegabile. Un’amicizia troppo intima e come di solito accade in questi casi sono tanti i pettegolezzi a riguardo. Secondo alcuni i matrimoni di entrambi gli attori sarebbero sull’orlo del fallimento, lo stesso Star Magazine afferma che Jada Pinkett sarebbe pronta a chiedere il divorzio; qualcun’altro addirittura crede che sia ormai imminente il coming out di Will, all’anagrafe Willard Christopher Smith Jr. Compirà 44 anni il prossimo 25 settembre l’attore, rapper e produttore cinematografico statunitense ed è padre di ben tre figli, due avuti dall’attuale moglie e uno dal precedente matrimonio con Sheree Zampino, finito nel 1995.

Sorge spontaneo il dubbio se sia davvero omosessuale o si tratta di giornalisti insensibili che scriverebbero di tutto pur di vendere una copia in più. Per il momento i diretti interessati e le rispettive famiglie hanno scelto l’arma del silenzio: per la serie “chi tace acconsente” oppure perché credono la notizia così fuori dal mondo da non meritare nemmeno una risposta?

About Tommy Tenerelli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *