X-factor 2 USA: Britney Spears vicino alla firma del contratto

By on marzo 25, 2012
foto cantante britney spears

text-align: center;”>foto cantante britney spears

Ne avevamo parlato un mesetto fa in questo articolo e ora la notizia sembra quasi confermata: Britney Spears potrebbe essere uno dei giudici della seconda edizione di X-factor USA. Dopo aver rifiutato dieci milioni di dollari per partecipare al talent musicale lanciato dalla Fox e ideato dal produttore discografico Simon Cowell, pare che Britney ci stia ripensando, anche perchè sta aspettando il nulla osta del giudice che l’ha seguita da quando è stata colpita da un brutto momento di depressione nel 2008. Da allora per la giovane popstar le cose sono decisamente migliorate e ha realizzato persino un album (lo scorso anno) dal titolo Femme fatale che ha venduto oltre 1 milione di copie soltanto negli Stati Uniti. Le ultime notizie rivelano che Britney sarebbe riuscita a ottenere per lo show un contratto di 15 milioni di dollari. L’annuncio ufficiale, però, dovrebbe essere fatto tra un paio di settimane. Un’occasione unica, per lei, che potrebbe garantirle quella visibilità perduta soprattutto dopo le ultime apparizioni televisive. La cantante infatti sembra aver perduto la voce di un tempo, motivo che l’ha peraltro spinta a rinunciare per sempre ad andare in tour. Un vero peccato per tutti i fan che a questo punto potrebbero consolarsi nel rivedere la propria beniamina in una veste completamente inedita nella giuria di X-factor.

stacy-keibler

E’ invece di poche ore fa la notizia secondo la quale anche Stacy Keibler, fidanzata di George Clooney, potrebbe entrare nel cast dei giudici di X-factor. Dopo le rescissioni dei contratti di Paula Abdul e Nicole Scherzinger, infatti, sono rimasti scoperti due posti e la modella ed ex wrestler professionista potrebbe affiancare proprio Britney nella nuova edizione del programma che negli Usa è stato seguito da oltre 12 milioni di telespettatori. Alcune fonti interne, infatti, hanno rivelato che la Keibler avrebbe avuto degli incontri segreti con la produzione di X-factor: “Stacy Keibler è in trattative per unirsi allo show, ma la sua mancanza d’esperienza nel mondo della musica potrebbe farla sembrare più appropriata come ospite, piuttosto che come giudice. Comunque sembra essere una donna fantastica e ha davvero molto carisma“. Vedremo nelle prossime settimane come andrà a finire.

E a voi piace il duo Spears-Kleiber come giudice di X-factor Usa?

About Luca Mastroianni

E' nato a Roma ed è un giornalista pubblicista. Ha lavorato presso Legambiente e il Ministero dell'Ambiente, collaborando con agenzie e uffici stampa e occupandosi di attualità, diritti e corsi di giornalismo. Oltre alla scrittura ha grande passione per il calcio, il tennis e la musica. Della televisione ama soprattutto le serie tv degli anni Ottanta e Novanta: da Twin Peaks a La Tata, da C.S.I. a Friends, da I Griffin a Sex & the city.

9 Comments

  1. Giordano B.

    marzo 25, 2012 at 14:36

    io spero che alla fine non si trovi un accordo e che Britney non accetti. in Usa come in Italia, andare in tv per un’artista è l’inizio della fine. Ciao Luca quanto tempo.. 🙂

  2. luca

    marzo 25, 2012 at 15:53

    ciao Giordano!!! in effetti sono d’accordo, però credo che Britney difficilmente potrà ancora fare tantissimo musicalmente parlando. A me è simpatica, e ci sono un sacco di suoi pezzi che mi piacciono e vorrei che tornasse a fare musica, ma ahimè, NUN JA FA!!! 🙂

  3. marcko

    marzo 25, 2012 at 17:00

    non saprei, pure io sono molto scettico all’idea di britney a xfactor, xò c’è da dire ke invece christina con the voice si è rilanciata x benino tra i big, dal momento ke la sua carriera negli ultimi anni arrancava…

  4. Alice

    marzo 25, 2012 at 19:08

    Britney giudice di x factor?! Tutta la vita..e stupido chi crede che non abbia le qualita’ x esserlo ..se l america in passato ha creduto in lei ci sara’un motivo..se ha venduto piu di 60 milioni di copie non penso sia troppo incapace…in America c e meritocrazia non come in Italia che se non sei figlio cugino zio di…non vai da nessuna parte!! Forza Britney!!

  5. Pietro

    marzo 25, 2012 at 21:01

    Come al solito questi articoli vengono fatti da persone che non sono molto aggiornati… Innanzitutto il periodo di crisi di Britney Spears è stato nel 2007 e non nel 2008. Dopodichè non ha pubblicato solo un album, bensì 3 (Blackout, Circus e Femme Fatale – e i primi due sono andati molto bene, obbiettivamente meno FF). Ha perso la voce! Non l’ha mai persa ma è sempre stata modificata sotto ordine della Jive Records per renderla più commerciale, visto che Britney ha una voce molto scura e profonda quando canta. Non ha rinunciato ai tour visto che negli ultimi anni ne ha fatti 2 a livello mondiale che hanno registrato d’appertutto il sold out… Magari d’ora in avanti sarebbe meglio informarsi leggermente di più prima di scrivere un articolo alla Topo Gigio!!!

  6. luca

    marzo 26, 2012 at 01:10

    1) a me risulta che la crisi è iniziata nel 2007 e che almeno fino al 2008 c’è stata. Quindi, considerando il DOPO 2008 ha fatto un solo album, Femme fatale. 2) La notizia della rinuncia al tour non me la sono inventata io, ma se ne è parlato diverse volte negli ultimi mesi, quindi riguarda il futuro. Poi che sia vera o no se ne può discutere, ma secondo quanto ho letto è stata lei stessa a dichiararlo. Posso concordare sul fatto che la stampa abbia potuto esagerare la cosa, ma già nel mio articolo precedente mettevo in dubbio la notizia. 3) La voce l’ha persa eccome, e lo dimostra il fatto che ormai canta SOLO in playback.

  7. ALBERTO

    marzo 26, 2012 at 22:03

    ha perso la voce? non fara’ piu tour? ma guardate che e’ stata in tour da giugno 2011 fino a 3 mesi fa…..in tutto il mondo…
    e nel 2009 ha fatto un altro tour che contava un centinaio di date per il mondo

  8. Enrico

    marzo 27, 2012 at 15:05

    Nel Femme Fatale Tour non l’ha usato per niente il playback, a differenza del Circus Tour, che tra parentesi promuoveva il disco omonimo uscito a fine 2008, il che lo rende a pieno diritto un album del periodo post-depressione. Questo articolo è un perfetto esempio di come la “stampa” travisi la realtà per mettere Britney in cattiva luce.

  9. Andrea

    marzo 28, 2012 at 17:58

    Ha perso la voce? ahahahaha ma informatevi prima di scrivere delle boiate assurde inoltre nell’ultimo tour (non sempre) spesso ha cantato LIVE…..dopo la depressione ha fatto 2 album (ff e circus) blackout è uscito proprio durante quel periodoi!! inoltre britney adesso fa parte della rifondata RCA records e hanno assicurato che ci saranno ancora tanti album per britney e nuova musica!!
    Alla faccia vostra cosi la smettete di rosicare ahahah

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *