Zlatan Ibrahimovic contro la giornalista Sky Vera Spadini: “Che c…o guardi?”

By on marzo 12, 2012
foto zlatan ibrahimovic

text-align: justify”>foto zlatan ibrahimovicZlatan Ibrahimovic è un ottimo calciatore, questo nessuno può negarlo. Ma non si può certo definire un gentleman, né un uomo in grado di controllare i propri istinti. Insomma, più di una volta il ragazzone ha “sbroccato”, per usare il gergo giovanile, davanti a tutti. E l’ultimo episodio risale a qualche ora fa. Terminata la partita contro il Lecce, e dopo aver pure segnato un gol, il rossonero si è fermato a bordo campo per qualche intervista di rito. La prima è stata con Vera Spadini di Sky. Che ha semplicemente fatto il suo lavoro, incalzando Ibra sulla polemica che lo vede protagonista anche Massimiliano Allegri e che riguarda dunque la recente sconfitta subita da Milan a Londra contro l’Arsenal.

Lì per lì, Ibra ha mostrato fastidio ma è riuscito a produrre una risposta civile: “Tanti parlano senza sapere le cose e dovrebbero stare zitti: quando si perde nessuno è contento, io per primo. Sei uno di loro che parlano tanto”. Ma il rospo, evidentemente, gli è rimasto in gola. Passato a una seconda intervista con Mediaset, dunque, a un tratto ha posato gli occhi ancora sulla Spadini e – infischiandosene di avere telecamere e microfono addosso – gli ha “donato” un “Che cazzo guardi?”.

ibra-attaccante

E già, perché la donna era rimasta nelle vicinanze ad ascoltare. Non contento, le ha lanciato l’elastico per i capelli. Lei si è allontanata, evitando di alimentare la polemica. Ibra è rientrato negli spogliatoi. Poco dopo, sul sito ufficiale del Milan è apparsa una nota: “C’è stata una telefonata tra Zlatan Ibrahimovic e la giornalista di Sky, Vera Spadini, con la quale i due hanno chiarito l’incomprensione avuta al termine dell’intervista a bordo campo dopo Milan-Lecce”. Insomma, lui l’ha chiamata nel giro di pochissimo tempo. Ma è stato un gesto spontaneo o qualcuno gliel’ha – diciamo così – suggerito? Ibra è il classico esempio di genio e sregolatezza, ok. La sregolatezza, però, non dovrebbe autorizzare alla mancanza di rispetto. Per nessun motivo.

About Nad

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *