Alessia Marcuzzi rischia la vita con Trenitalia: il Frecciarossa deraglia

By on aprile 27, 2012
Foto Alessia Marcuzzi incidente

text-align: justify”>Foto Alessia Marcuzzi incidente

Non bastavano gli innumerovoli ritardi, i riscaldamenti non funzionanti e le luci fulminate in quasi tutte le carrozze…ora, su Trenitalia, si rischia anche la vita! Le condizioni in cui si viaggia sono pessime e, specialmente nelle ore di punta, quasi tutti i treni si trasformano in veri e propri carri bestiame. Non a caso, per l’aria irrespirabile e lo spazio ristretto, molte persone avvertono un malore e svengono; ma per loro fortuna, non rischiano neanche di cadere a terra, perché tutti i poveri viaggiatori sono in piedi e vicinissimi l’uno con l’altro, insomma quasi compressi. Alcuni hanno tirato un sospiro di sollievo quando è stata inaugurata la linea Frecciarossa; si sognava finalmente un viaggio sereno e pieno di confort, nel quale si poteva guardare fuori dal finestrino nel relax più assoluto. Certo, il prezzo del biglietto non era come quello di un regionale ma, almeno, si era convinti di arrivare a destinazione sani, sorridenti e non stressati. Purtroppo questa volta non è andata così perché proprio un Frecciarossa ha sfiorato la strage più estrema.

foto-alessia-marcuzzi-conduttrice

Vittima di questo strano scherzo del destino è stata Alessia Marcuzzi che si trovava sulla carrozza tre del Frecciarossa, nella stazione Termini. Ancora adesso, trema mentre ricorda quei brutti momenti e ringrazia il cielo di esserne uscita viva.  La conduttrice, dopo l’accaduto, non ha perso tempo e, immediatamente, ha raccontato la sua esperienza su Twitter: “Ero proprio lì, sulla carrozza 3, è stato terribile. Ho visto le facce dei passeggeri del treno che ha sbattuto contro di noi… Paura vera. Sentivo il treno inclinato che continuava a correre fuori dai binari, fumo. Ho pensato: “eccoci, siamo morti tutti“. Al momento, si sa poco sulla dinamica dell’incidente e la procura di Roma ha aperto un fascicolo per disastro colposo, allo stato contro ignoti. I binari 4 e 5 della stazione Termini sono attualmente sotto sequestro e, dalle prime indagini, non è emersa alcuna  irregolarità nelle strutture. Si ipotizza che il deragliamento del Frecciarossa e la successiva collisione con il treno in arrivo, sia avvenuta per ‘un errore umano’.

Alessia Marcuzzi ha temuto il peggio ma, fortunatamente, a ricordarle quel tragico episodio, sono solo pochi graffi. Queste le parole dell’ultimo tweet: “E’ stato terribile. Sono felice di essere a casa con i miei”.

About Martina Morlè

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *