Area Paradiso, film-esordio di Diego Abatantuono alla regia. Le anticipazioni

By on aprile 6, 2012
Diego Abatantuono, attore e regista

text-align: center”>Diego Abatantuono, attore e regista

Diego Abatantuono ha compiuto il grande passo. Attore conosciutissimo, molto ammirato per le ‘macchiette’ a cui ha dato vito mettendoci del suo – accento, intonazione -, è passato ora alla regia. Va in onda oggi  il suo film esordio (codiretto da Armando Travellini): Area Paradiso. E’ in palinsesto in prima serata su Canale 5.

La trama è veramente particolare e anche molto attuale. Tra i protagonisti, oltre a personaggi di varia umanità, c’è la crisi economica e i suoi volti, che si fondono con quelli dei lavoratori piegato sotto al suo giogo. La storia è ambientato in un angolo sperduto del centro Italia. Una superstrada, tranquilla e poco traffica, è affiancata da due autogril, posti a ridotta distanza uno dall’altro. Uno dei due è Area Paradiso, nel quale lavorano i protagonisti di questa avventura. Il loro ritmo è regolato, per così dire, dall’orologio della noia: poche persone giungono a chiedere servizio, ma tutti quelli che vi approdano donano uno spaccato dell’umanità che viaggia mentre Area Paradiso è ferma lì, tanto nel tempo quanto nello spazio. Arriva una notizia che interrompe la sequela di giorni sempre uguali e scombussola tutto. Anzi, un messaggio: le due strutture sono troppo vicine e poco redditizie, la Compagnia non ha denaro sufficiente per mantenerle; dunque una delle due dovrà chiudere.

Diego Abatantuono

Quale? Sarà un ispettore a decidere. Tra i due autogrill si instaura quindi una specie di gara a chi è più efficiente, a chi offre servizi migliori, con buona pace della tranquillità di cui i lavoratori hanno sempre goduto.

Il cast è d’eccezione, volti della classica commedia all’italiana: Diego Abatantuono (che oltre a dirigere recita pure, Francesco Villa Franz(che ha incontrato il suo refista a Zelig poco tempo fa), Ricky Memphis, Alessandro BesentiniAleKarin Proia, Rosalia Porcaro, Maria Jesus Pierabella, Gianluca Fubelli, Stefano Costantini.

Ecco cos’ha dichiarato Diego Abatantuono a Repubblica: “Negli autogrill c’è gente particolare, ognuno con la sua forza comica e umana, ma quel che abbiamo cercato di fare è narrare in chiave divertente la storia di persone vere, convinti che la potenza della commedia sia quella di raccontare la verità facendo sorridere”.

About Giuseppe Briganti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *