Barbara D’Urso: “Piersilvio mi ha chiesto di occuparmi di più della cronaca. Resto con meno stipendio”

By on aprile 13, 2012

text-align: center”>Barbara D'Urso: "Piersilvio ci ha chiesto più cronaca"

La casalinga di Voghera è pazza di lei, l’intellettuale non la sopporta. Forse la mia è un’esagerazione ma Barbara D’Urso o si ama o si odia. Alcuni amano il suo stile “signora mia”, le sue faccette, le sue interviste cuore a cuore, le sue “battaglie” per le donne. Altri trovano insopportabile il suo modo di fare televisione, il modo in cui tratta i vari argomenti, la semplicità con cui passa da una notizia drammatica ad una leggera con faccetta d’ordinanza e pubblico che l’applaude a comando. Intervistata da Il Giornale parla di Pomeriggio Cinque, del suo futuro e non solo. Il contenitore del pomeriggio di Canale 5, condotto da Barbara D’Urso, ha virato sempre più sulla cronaca da qualche mese: “A fine dicembre Pier Silvio Berlusconi ci chiese di aumentare lo spazio dato alla cronaca, diminuendo quello del gossip. È un momento in cui la gente ha bisogno di comprendere le cose. Mantenendo il suo taglio popolare, Pomeriggio cinque ci prova. Ottenendo anche il 24 per cento di share”. Per correttezza va detto che i dati non sono quelli che racconta la D’Urso. La prima parte di Pomeriggio cinque ottiene in media intorno al 17-18% calando di un paio di punti nella seconda parte. Per essere ancora più precisi il programma condotto dalla D’Urso ha perso circa 4 punti rispetto alla scorsa stagione e perde la sfida quotidianamente con La Vita in diretta. Le puntate hanno uno schema ormai consolidato.

barbara-d-urso-davanti-al-suo-pubblico

Si parte con le notizie del giorno, spazio al fatto del giorno(solitamente di cronaca nera) e ora a Grande Fratello concluso anche nella seconda parte si continua con la cronaca “sociale”.  Sui temi scelti la D’Urso dice: “Arrivo in redazione due ore prima del solito, alle 8 del mattino, per prepararmeli. E cerco di trattarli con semplicità. Anche sdrammatizzando, se è il caso. Rivendico la spontaneità delle famose ‘faccette’ con le quali commento i casi, e per le quali, invece, tutti mi sfottono. Demagogica? Ma io faccio parlare i miei opinionisti, non troverei corretto esporre le mie idee”. Il suo contratto è in scadenza e la D’Urso dice che la concorrenza si è fatta viva ma di voler restare a Mediaset. Parla anche della riduzione del suo cachet: Per aderire ad una richiesta dell’azienda, visti i tempi, mi sono anche considerevolmente ridotta il cachet, come è giusto che sia”.

About Giuseppe Candela

Nato a Nocera Inferiore(Sa) si è laureato in Scienze della Comunicazione con una tesi sulla comunicazione politica dal titolo “Pop o Papi? Vizi privati e pubbliche virtù. L’assenza-essenza dei media”. Si sta specializzando nell’ambito televisivo. Appassionato di calcio, di politica e soprattutto del piccolo schermo, ha collaborato e collabora con tv e giornali locali. Da settembre 2009 è opinionista a “Domenica in L’Arena” su Raiuno. Ha scritto e condotto eventi che hanno avuto risonanza nazionale. Guarda con occhio critico la televisione senza nessun pregiudizio.

One Comment

  1. SHATZELE

    aprile 14, 2012 at 11:56

    Diciamo che Piersilvio ti ha detto preessapoco cosìvisto che stai scadendo come le merendine del Mulino Bianco e non ho ancora trovato chi tipossa sostituire, dato che il vecchio è “flaccido” ma il giovane è addiruttura “mortifero” ti tengo ma alle mie condizioni. Sei come un calciatore in età, e il tuo valore si è dimezzato e pertanto ti ingaggio a metà stipendio e…….pedalare.Poi, come da nostre reiterate testimonianze non potendone più delle tue faccette ha pensato bene di impostare il tutto oquasi tutto sulla cronaca di modo che tu potessi indossare una faccia sola e farla finita!!! Complimenti per te D’urso, che per una stagione ancora sarai lì a romperci i maroni, a me no, perchè avrò cura di scavalcare Canale Cinque.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *