Benvenuti a tavola su Canale 5: ottimo cast, qualche stereotipo ma il risultato (in cucina) è buono

By on aprile 13, 2012
logo di benvenuti a tavola

text-align: center”>bentivoglio e tirabassi sul set di benvenuti a tavola

Fiction e ancora Fiction. Ieri sera è andata in onda la prima puntata di Benvenuti a tavola-nord vs sud, la nuova serie in 6 puntate di Canale 5 prodotta dalla Taodue. I protagonisti sono Fabrizio Bentivolgio (Carlo Conforti) e Giorgio Tirabassi (Giorgio Perrone), sono i capostipiti di due famiglie agli antipodi, la prima del nord la seconda del sud. I punti forti della fiction sono molti, il cast inanzituttto: molte le facce da Mediaset, Debora Villa, Teresa Mannino, brave, giuste nei ruoli. Giorgio Tirabassi è una sicurezza, anche se la parte (dove ci sguazza molto bene, ndr) è sempre quella del romano de roma. La gioia vera la proviamo nel vedere Fabrizio Bentivoglio finalmente in una commedia, dove ci dimostra ancora una volta la sua bravura e poliedricità. La regia di Francesco Miccichè è un altro punto di forza di Benvenuti a tavola, si presenta dinamica e veloce, facendoci capire subito di cosa si parla, chi sono i personaggi e i loro caratteri. Ecco forse i caratteri a volte sono troppo stereotipati: la famiglia del sud che con una vecchia e sgangherata station wagon parte per cercar fortuna al nord, ribadendo più volte la qualità e la genuinità dei prodotti alimentari. Dall’altra parte la tipica famiglia milanese ricca con la puzza sotto il naso, convinta di essere la numero uno in cucina e di avere il capoluogo lombardo ai loro piedi.

bentivoglio-tirabassi-fiction-canale-5

E poi mancava la Clerici (La prova del cuoco, ndr), Alessandro Borghese (Fuori Menù, ndr) o Simone Rugiati (Cuochi e Fiamme, ndr) a dare il via alla gara. Eh si, dopo che i Perrone, con l’aiuto del cugino-spia, hanno acquistato il ristorante di fronte a quello dei Conforti, le famiglie hanno iniziato a farsi la guerra, con dispetti, cibi avvelenati…

Benvenuti a tavola in molti punti ha ricordato i vari programmi di cucina che ci invadono le giornate, ma come ha detto Tirabassi è un genere che negli ultimi anni tira molto in Tv e quindi sfruttarlo e spremerlo fino all’osso è una legge che le reti italiane conoscono bene; in più questa lotta tra settentrione e meridione ha riportato alla mente film di successo come Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord.

La fiction di Canale 5, che ieri sera per poco ha perso la serata, vinta da Nero Wolfe su Rai 1, è una buona fiction, diretta, scritta e recitata bene, nonostante i vari rimandi ha dimostrato essere un ottimo prodotto e di qualità.

 

 

 

 

About Nicola Zamperetti

Nato a Valdagno (VI) nel 1978, da un decennio lavora nel mondo dello spettacolo come performer teatrale e attore. Ha partecipato a molti programmi come "Sarabanda" "Domenica In" "Carramba che fortuna"... Scopre l'amore per il teatro, soprattutto per i Musical (Grease,Il Ritratto di Dorian Gray e A Chorus line) e per le Fiction (La Ladra, Il Peccato e la Vergogna e Donna detective). E' cresciuto guardando la tv e si definisce figlio del tubo catodico. Promette di essere ironico, tagliente e cinico nei suoi Articoli.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *