Centovetrine: anticipazioni della puntata di oggi martedì 10 aprile. Ettore salva Diana dal carcere

By on aprile 10, 2012
Centovetrine-cast

text-align: center”>Anticipazioni Centovetrine oggi 10 aprile

Dopo la pausa di Pasquetta, torna oggi regolarmente in onda Centovetrine, con un nuovo episodio inedito. Approfittando della mancata messa in onda di ieri, vi abbiamo anticipato scene imperdibili a cui assisteremo nei prossimi giorni: su tutte, l’incidente aereo di cui resterà vittima Adriano Riva, un evento non accidentale collegato ad una misteriosa vicenda che lambisce anche il tycoon Ettore Ferri (Roberto Alpi). Ne ha parlato lo stesso attore Luca Capuano, che dopo quattro anni svestirà i panni dell’affascinante chirurgo per dedicarsi ad altri progetti. Si chiuderà così quella che sembrava una storia d’amore destinata, tra mille alti e bassi, a non finire mai: Carol (Marianna de Micheli) dirà addio al suo compagno in una struggente commemorazione funebre, ad un passo dal tanto sospirato matrimonio. Ma torniamo alla puntata di oggi e ricapitoliamo gli ultimi eventi.

Circondato dai tiratori scelti e convinto da Ettore a lasciare libera Diana (Daniela Fazzolari), Nisi si arrende e si ritrova in carcere: qui Ettore, che ha nuovamente riabbracciato la figlia con grande commozione, gli chiede di non coinvolgere la ragazza nelle sue deposizioni e di affermare davanti agli inquirenti la sua estraneità ai reati di cui si sono resi protagonisti degli ultimi mesi.  Ma Nisi non sembra disposto a salvare la sua ex moglie dalle sue responsabilità e deride Ettore per il suo atteggiamento compassionevole. Rimaniamo in abito giudiziario per la rivelazione delle analisi scientifiche sull’arma che ha colpito Sebastian (Michele D’Anca), sulle quali sono state ritrovate le impronte di Brando (Aron Mazzetti), tra l’incredulità di Viola (Barbara Clara) e la rabbia di Serena (Sara Zanier). Intanto Adriano vuole vederci chiaro sull’ingresso non autorizzato che sembra esserci stato nelll’ambulatorio dell’ospedale e su questo argomento si confronta con il dottor Domizi che chiede di controllare personalmente i fascicoli delle degenze e delle dimissioni nell’intervallo di tempo dell’assenza di Riva. Carol è intenta a preparare il suo matrimonio e nel cercare l’anello di fidanzamento in un cassetto rompe accidentalmente la fotografia di Adriano da bambino con suo padre, quella stessa che lo aiutò ad uscire dalla depressione dopo il rapimento in Sud America: un cattivo segno che presto rivelerà tutta la sua forza premonitrice. Ed ecco cosa accadrà nella puntata di oggi.

carol-grimani

Ettore mostra gratitudine nei confronti di Jacopo (Alex Belli) per il suo impegno nel voler salvare Diana a tutti i costi, ma le ruggini tra i due non sono affatto messe da parte: nonostante l’eroismo del giovane Castelli, che ha rischiato di perdere la vita per la ragazza, i due sono perfettamente consapevoli che non saranno mai in grado di recuperare un rapporto amichevole. Intanto Ettore riesce nel suo intento di scagionare Diana, facendo in modo che tutte le imputazioni ricadano esclusivamente su Alessio Nisi. Damiano (Jgor Barbazza) si ritrova ad ascoltare una telefonata tra Serena e Brando, mentre Adriano decide di affrontare il dottor Domizi per vederci chiaro su strani fatti che sono accaduti in ospedale. Una vicenda che lo porterà verso il tragico epilogo annunciato nella puntata clou del 16 aprile.

L’appuntamento su Canale5 con Centovetrine è per oggi alle 14.10.

About ClaudiaGagliardi

Nata a Pompei nel 1987, si è laureata in Scienze della Comunicazione con una tesi sul pluralismo e l'indipendenza dell'informazione e sta per specializzarsi in Comunicazione istituzionale. Oggi si occupa delle pagine di attualità del portale Excite.it. Appassionata di giornalismo e di politica, segue con attenzione il mondo della televisione, spesso con occhio critico, soprattutto sul versante della qualità dell'informazione. Divoratrice di programmi di approfondimento e di satira, ma anche di serie tv ("Friends" e "Lost" su tutte) e di cinema, insegue il sogno di diventare giornalista professionista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *