Chi l’ha visto: Ida Russo scomparsa? No, era “comodamente” a casa sua

By on
La ricerca di Ida Russo

text-align: center”>La ricerca di Ida Russo

Ricordate Ida Russo, la ragazza di 27 anni originaria di Salerno scomparsa dal 29 marzo la cui storia era stata trattata anche dalle telecamere di Chi l’ha visto? Ebbene, è stata per così dire “ritrovata” e non dai carabinieri, come era lecito aspettarsi, ma da una troupe televisiva del Tgt, il telegiornale della Toscana di Italia 7. Bella mossa, direte voi, ma chissà dove si era nascosta la 27enne residente da tempo in Toscana a Campi Bisenzio?

Nessun nascondiglio. La ragazza era comodamente a casa sua, come ha affermato davanti le telecamere della Tv locale, nonostante la famiglia si trincerasse e si disperasse a causa della sua scomparsa,  tanto da arrivare addirittura a pensare al peggio. Ora capiamo anche perché il suo convivente, aveva risposto affacciato alla finestra che “da quella casa non è scomparsa nessuna donna, che va tutto bene e che dobbiamo farci gli affari nostri”. Una storia assolutamente bizzarra quella di Ida, che addirittura approdata in tv per la preoccupazione dei suoi cari, e cominciando ad appassionare il pubblico televisivo ormai un habitué di programmi televisivi che si occupano di sparizioni come Quarto Grado e Chi l’ha visto? , era invece “comodamente a casa sua” come ha dichiarato ai giornalisti che l’hanno scovata.

20090904 - RAITRE : SCIARELLI PRESENTA NUOVA EDIZIONE DI ''CHI L'HA VISTO ?'' - Federica Sciarelli durante la presengtazione della nuova edizione di ''Chi l'ha visto?'' oggi, 04 settembre 2009 a Roma. ANSA / FRANCESCA CENCETTI /ANSA /JI

Immagine 1 di 5

20090904 - RAITRE : SCIARELLI PRESENTA NUOVA EDIZIONE DI ''CHI L'HA VISTO ?'' - Federica Sciarelli durante la presengtazione della nuova edizione di ''Chi l'ha visto?'' oggi, 04 settembre 2009 a Roma. ANSA / FRANCESCA CENCETTI /ANSA /JI

 Ma come è possibile, direte voi, che la polizia non si sia accorta di nulla? In verità è quanto ci chiediamo anche noi, infatti per il ritrovamento della giovane (per cui si stava anche indagando su una pista legata alla tossicodipendenza), erano stati dispiegati mezzi e uomini che, come si sente dire in tv spesso “avevano setacciato ogni angolo per ritrovarla senza risultato”, ogni angolo però non casa sua, paradossalmente. E invece Ida era proprio lì, a Campi Bisenzio, nella sua abitazione alle porte di Firenze e i motivi che l’hanno allontanata dalla famiglia sono state semplicemente “divergenze di opinioni culturali” ma in ogni caso ha continuato a fare la stessa vita di sempre tanto da ricevere anche la visita di alcuni suoi alunni (la donna è insegnante precaria di Storia dell’arte), confermato anche dalla stessa Ida che ha affermato: “Si, sono venuti a trovarmi, sono stati molto carini”. Insomma…molto rumore per nulla!

About Alessia Onorati

E' laureata in Lettere indirizzo Discipline dello Spettacolo con una tesi sul metalinguaggio nel cinema documentario. Sin dalla tenera età amante della scrittura, è approdata al mondo del giornalismo con uno stage post universitario in un giornale locale della sua zona di residenza per poi iniziare varie collaborazioni da free lance con mensili di spettacolo e siti web. Appassionata di letteratura, viaggi, teatro e cinema, non può fare a meno della tv e soprattutto adora i programmi gialli e horror, nonché di mistero e approfondimento culturale "di qualità".
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *